#Raffaelloindignato e in sciopero: la protesta degli studenti urbinati dopo l’incidente di Federica

di 

14 gennaio 2016

URBINO – Hanno scioperato anche ieri mattina i ragazzi del plesso scolastico “Raffaello” di Urbino, tra i più grandi della città ducale. Edificio che ospita il liceo classico, il liceo linguistico e turistico e ragioneria, dove una studentessa, Federica, è stata colpita dal pannello del cassettone di una serranda nella giornata di lunedì, staccatosi dall’infisso a causa del forte vento mentre era in classe.

Ben 778 studenti hanno raggiunto il palazzo comunale ieri mattina, nel secondo giorno di sciopero dopo che anche l’altro ieri si erano verificati danni, ma fortunatamente in quel caso la scuola era vuota. Hanno chiesto risposte e una scuola sicura. Oggi torneranno sui banchi, ma se nulla cambierà entro il 25 gennaio arriveranno, in corteo, in via Gramsci a Pesaro. Le loro richieste e la loro lotta continua con l’hashtag #Raffaelloindignato.

Fortunatamente la ragazza sta meglio, dovrà portare il collare, ma l’epilogo poteva essere ben diverso.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>