Prima sconfitta dell’era Amaolo. Sotto la neve di Recanati si complica la lotta-salvezza della Vis

di 

17 gennaio 2016

Questo slideshow richiede JavaScript.

RECANATI – Prima sconfitta della Vis targata Amaolo. Ed è una sconfitta che complica la lotta-salvezza. Perché a beneficiare dei tre punti è una Recanatese che allunga a + 6 in classifica sulla Vis. Vis che al Tubaldi di Recanati si è a lungo sentita in casa, con più tifosi pesaresi che tifosi di casa (in rotta con la società), ma i leopardiani hanno comunque avuto la meglio al termine di più di 100 minuti di gioco equilibrati.

Dove il primo tempo è viziato dalle precipitazioni nevose che costringono l’arbitro Arace di Lugo a sospendere la partita per 10 minuti per consentire agli addetti ai lavori dello stadio Tubaldi di ripristinare le righe del perimetro di gioco. Poi le precipitazioni nevose danno tregua e la partita è in grado di riprendere. La Recanatese crea più della Vis (diverse occasioni per Miani al cospetto dei tentativi golosi di Ruci, Bartolini e Bugaro) e viene premiata con lo schema su calcio di punizione dal quale nasce un bolide rasoterra di Murano che non lascia scampo a Venturi. Nel secondo tempo la Vis butta palloni in area a ripetizione, ha un’occasione piramidale con Rossoni che spara alto da due metri una palla sporca capitatagli sul destro e al 95esimo vede pure una rete annullata a Bartolini per fallo in attacco fischiato anticipatamente dal direttore di gara.

RECANATESE – VIS PESARO 1 -0

RECANATESE (4-3-3): Verdicchio; Rapaccini, Falco, Patrizi, Shongo; Gallo, Cianni, Mariani; Angelilli (32’st Francesconi), Miani (40’st Camara), Murano (49’st Gleboki). A disp. Cartechini, Latini, Guzzini, Agostinelli, Pasquini, Garcia. All. Mecomonaco

VIS PESARO (4-4-2): Venturi; Rossoni, Tombari, Labriola, Fabbri; Ruci, Brighi, Giorno (30’st Ridolfi), Bugaro (9’st Costantino); Candelori (9’st Costantini), Bartolini. A disp. Celato, Seye Mame, Gnaldi, Margaglio, Rossi, Iovannisci. All. Amaolo

Arbitro: Arace di Lugo

Rete: 46’pt Murano

Note: spettatori 250. Ammoniti Giorno, Angelilli, Gallo, Falco, Bartolini. Calci d’angolo: 10-4 per la Vis: Recuperi: 12’+ 5’

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>