Non bastano il miglior Shepherd e la doppia doppia di Daye: le pagelle della Vuelle

di 

18 gennaio 2016

PESARO – Le pagelle dei cestisti della Vuelle, sconfitti pure da Avellino:

BASILE
Otto minuti sul parquet, con la solita difficoltà a rendersi utile in qualsiasi fase del gioco, 5

Jevohn Shepherd

Jevohn Shepherd

SHEPHERD
Qualche sbavatura, ma Shepherd infila la sua migliore prestazione in maglia Vuelle, chiudendo con 16 punti, 6 rimbalzi e una buona presenza complessiva, 6,5

GAZZOTTI
Dove è finito il Gazza del primo terzo di stagione? L’arrivo di Daye gli avrà tolto spazio, ma il buon Giulio sembra aver completamente smarrito la sua grinta e quella contro Avellino non è la prima partita che buca completamente, 5

LACEY
Costretto spesso a giocare da play, trova comunque il modo di rendersi utile, anche se dovrebbe giocare sempre nel suo ruolo naturale di guardia per rendere al massimo. Accusa un risentimento muscolare nel primo quarto, da valutare in settimana, 6

CHRISTON
19 punti, 8 assist, 7 rimbalzi, cifre che testimoniano la buona partita giocata da Semaj, sempre sul pezzo e bravo a prendersi la squadra sulle spalle durante la rimonta, 7

DAYE
Ancora una doppia doppia (20 punti e 10 rimbalzi), ma sbaglia troppo da sotto (1 su 9) e nel finale si smarrisce, tra falli non chiamati a suo favore e passaggi troppo immaginifici. Deve capire che in Italia non serve solo il fioretto, ma anche la clava per farsi largo nelle difese avversarie. Comunque la classe non si discute, 6,5

CANDUSSI
Poco da segnalare per Candu nei cinque minuti passati sul parquet, 5

CERON
Quando capirà che il contropiede non è solo tirare da 3 punti in corsa, senza mai guardare cosa ti succede intorno, riuscirà a fare un bel passo in avanti. Anche stasera non si rende utile alla causa, 5

LYDEKA
Nel finale resta in panchina per noie fisiche (almeno crediamo), perché altrimenti la sua presenza sarebbe stata indispensabile. Tau fa ampiamente il suo dovere, sbracciando come da copione e trovando il modo di segnare 11 punti e catturare 7 rimbalzi. Una sicurezza nel suo ruolo, 6,5

3 Commenti to “Non bastano il miglior Shepherd e la doppia doppia di Daye: le pagelle della Vuelle”

  1. simo scrive:

    Paolini 4 non c è bisogno di commento!

  2. VisPesaro scrive:

    6,5 a Daye? … non è che hai sbagliato tasto sulla tastiera?

  3. Hannibal Smith scrive:

    A Christon mezzo voto meno…per le qualità che ha e per il ruolo che copre non può e non deve sempre forzare nei momenti difficili di una partita

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>