Lo sport è gioia: così i Tipi Tosti si prendono il Premio Panathlon del Galà dello Sport

di 

20 gennaio 2016

PESARO – Nella riuscita serata del 7′ Galà dello Sport il Presidente uscente del Panathlon Club Pesaro Alberto Paccapelo e la “presidentessa” entrante Barbara Rossi hanno consegnato insieme il Premio Panathlon, assegnato all’Asd “Tipi Tosti”, Ente che promuove la pratica sportiva di persone affette da disturbi mentali. A ritirare il premio la squadra di calcio dei “Tipi Tosti” e  il presidente Nevio Baruffi, che ha ricordato come lo sport parli il linguaggio universale delle emozioni e cancelli ogni diversità. La motivazione del riconoscimento Panathlon recita infatti: “Per avere dimostrato con semplicità che lo sport è gioia e divertimento, e permette a chiunque di superare inadeguatezze e discriminazioni”.

I Tipi Tosti si aggiudicano il Premio Panathlon del 7' Galà dello Sport

I Tipi Tosti si aggiudicano il Premio Panathlon del 7′ Galà dello Sport

Il Panathlon Pesaro, inoltre, si è distinto non solo per la decisione di assegnare un premio di grande significato sociale, ma anche perché diversi soci sono riusciti a mettersi in luce nelle singole categorie. La serata, infatti, assegnava i premi in base alla somma dei voti ricevuti on-line da chi visitava l’apposito sito organizzato dalla Pindaro Eventi dei fratelli Spagnuolo, oppure in base alla decisione di una Giuria di Qualità, in una competizione che ha sommato circa 40.000 voti totali, con la definizione dei vincitori incertissima fino all’ultimo voto.

In base ai voti, dunque, Elena Forte, Presidente della Sagitta Arcieri, è stata premiata come “Migliore Dirigente dell’Anno”; Guy Ruelle, Direttore Tecnico della Judo Fazi, come “Migliore Allenatore dell’Anno”; la società Canottieri Pesaro, presieduta da Fabio Patrignani, ha vinto come “Migliore Realtà Emergente”; il Premio Pindaro è stato assegnato alla Volley Pesaro, presieduta da Barbara Rossi. Alberto Paccapelo, a sua volta, ha consegnato ufficialmente il “Premio alla Carriera” al Rettore dell’Università degli Studi di Urbino, per la meritoria attività svolta dalla Facoltà di Scienze Motorie.

“E’ stata una serata di grande soddisfazione per il  Panathlon Club di Pesaro – ha dichiarato a caldo Barbara Rossi -: avere tanti dei nostri Soci sui gradini più alti delle singole categorie è non solo motivo di orgoglio, ma dimostra che i valori del Panathlon, che promuove lo sport nella sua accezione più nobile, trovano poi applicazione pratica tutti i giorni nella vita sociale dei nostri Soci più attivi. Si tratta di un grande stimolo a continuare e migliorare su questa strada”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>