Sex and Smartphone. Il fenomeno “sexting” nella rubrica di de.Sidera

di 

20 gennaio 2016

Dalle pagine di PU24 ultimamente ci siamo occupate di nuovi comportamenti sessuali, e perché smettere?

Continuando su questo filone ho pensato che dare nuova vita al nostro smartphone potrebbe essere una buona idea.

Il fenomeno del sexting è sempre più diffuso tra gli adolescenti, alcune ricerche stimano che 4 adolescenti su 10 praticano abitualmente sexting con i propri amici, partner, o estranei. L’allarme quindi deve rimanere alto perché lo scambio di foto, video, o messaggi sessualmente accattivantii, se finite in mani sbagliate possono dolere molto. Il fenomeno del sexting viene poi spesso associato alle web cam girls, ragazze che per sesso si spogliano e si mostrano in atteggiamenti provocanti per denaro.

imm pu24Prima di addentrarci nel lato sexy del sexting è utile sottolineare come questo scambio deve avvenire con una persona che terrà poi quei contenuti per se stesso, non li condividerà con altri. Quindi una sola regola in questo gioco: la FIDUCIA TRA MITTENTE E DESTINATARIO. Perché è vero che oggi guardiamo solo al lato divertente del sesso ma non dimentichiamoci di proteggerci.

Ora veniamo a noi…

Lo scambio di sms, messaggi, foto e video erotici certamente servono ad attivare e tenere alti i livelli di desiderio, sono una premessa di piacere. Di un incontro piccante appena ci si vede. O perché no, sono già di per sé un abbozzo di rapporto sessuale, dove desiderio ed eccitazione sono stimolati dalle parole e dalla visione dell’altro, l’ orgasmo raggiungibile attraverso la masturbazione. Il sexting quindi è una pausa dalla routine, dalla quotidianità, una forma di “sesso alternativo” che può essere molto piacevole e spezzare la banalità di alcune giornate.

Lo abbiamo sottolineato più volte che il sesso è divertimento, e che male c’è ad informare il partner delle proprie “intenzioni belligeranti” appena tornate a casa? Al via perciò la foto in camerino col nuovo completino oppure un dettaglio della vasca di casa vostra piena di schiuma e una buona bottiglia di vino. Sì a parole erotiche, ma mai troppo esplicite. Lasciate che la fantasia del ricevente corri libera e si pre gusti quello che state proponendo. Attraverso il sexting potrete dire quelle parole che vi siete sempre vergognati di dire all’ altro.

Una regola: essere smaliziati e prendere l’ iniziativa. Buon sex…ting

de.Sidera, chi siamo:

L’associazione di psicologia e sessuologia “de.Sidera” vuole essere uno spazio culturale di discussione di tematiche psico-sessuologiche, un momento per riflettere sulla propria sessualità, per rendersi consapevoli che il piacere, in ogni ambito, è accessibile, basta volerlo.

L’associazione “de.Sidera” è formata da psicologhe e sessuologhe e si occupa inoltre di servizi alla persona attraverso consulenze all’individuo, alla famiglia e alla coppia e fornisce servizi di consulenze ai professionisti.

Siamo a Fermignano e potete seguirci su:
www.desidera.psico@wordpress.it

www.facebook.com/desiderando

oppure contattarci su
mail desidera.info@gmail.com
cellulare 348.6516339

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>