Il Carnevale di Fano si spoglia: sabato “Il palio degli uomini ignudi”

di 

21 gennaio 2016

Questo slideshow richiede JavaScript.

FANO – Ore 16, i tamburini e gli sbandieratori della Pandolfaccia danno spettacolo in piazza XX Settembre. La musica si ferma, squillano le trombe ed entra il giullare banditore che, leggendo da uno scritto settecentesco del Nolfi, annuncia “Il palio degli uomini ignudi”. 100 uomini coperti solo da una mascherina colorata e poco altro, si presentano in piazza, si dà il via alla corsa ed esplode il Carnevale 2016.

Quest’anno partiamo con il botto – ha detto il presidente dell’Ente Carnevalesca Luciano Cecchini – Abbiamo voluto dare il via al Carnevale 2016 con una manifestazione che si svolgeva nei Carnevali di centinaia di anni fa e che anche oggi, non passerà di certo inosservata”.

La “suggestiva” manifestazione, organizzata in collaborazione con ColleMar-athon e Pro Loco Fanum Fortunae, che aprirà ufficialmente la kermesse di quest’anno, si svolgerà in piazza sabato 23 gennaio dalle ore 16.

Dopo l’editto letto dal banditore ufficiale, circa 100 atleti delle società sportive si schiereranno in formazione di partenza. I partecipanti alla gara saranno suddivisi in 4 fazioni, ognuna legata ad un carro e saranno distinguibili grazie al differente colore delle mascherine che porteranno in viso.

Al gruppo vincitore, andrà in premio il palio, creato per l’occasione dall’eclettico artista fanese John Betti. Il corridore che taglierà per primo il traguardo, dopo aver percorso poco più di 3 Km per le vie del centro storico, riceverà invece una spada di ferro mentre all’ultimo andrà la spada di legno. La gara si svolgerà in un percorso che attraverserà con partenza e arrivo in piazza XX Settembre. Una giuria di eccezione, composta da sole donne (molto conosciute), avrà il compito di valutare il lato estetico, o antiestetico, degli atleti.

Al termine della gara si farà festa con un grande aperitivo a cura della Pro Loco, con la collaborazione dei locali di piazza XX Settembre. “Siamo contenti di dare una mano al Carnevale di Fano – ha detto il presidente della Pro Loco, Etienn Lucarelli -. Chi verrà a farci compagnia durante l’aperitivo, al prezzo di 5 euro, potrà gustare la polenta degli amici di San Costanzo e un calice di vino. Il tutto in una piazza XX Settembre allestita ad hoc con tanto di gazebo, tavoli e sedie da bar”.

A far ballare i presenti ci penseranno gli “specialisti del divertimento” Pr.Line, Movida Eventi, Chalet del Mar, Calamara, InDa Club e New Life Cafè. “Ci fa piacere collaborare alla manifestazione – hanno detto in coro Richard Mengucci e Christian Marinelli -, l’Ente Carnevalesca sta cercando di fare cose nuove che riescano ad attirare anche i più giovani. Al termine della corsa si partirà infatti con dj Nicolò che accompagnerà l’aperitivo per poi scatenarsi assieme a Carmelo Garro e la scuola Cubana Extreme che farà ballare la piazza con latino americani, reggaeton e zumba. Il vocalist sarà Santo. Le feste non finiscono qui. Aspettiamo tutti i fanesi anche alla festa di Carnevale in programma per il 6 febbraio al Pesce Azzurro di Fano, con la collaborazione di tanti locali fanesi e l’8 febbraio, per i più giovani, sempre al Pesce Azzurro”.

Infine, la festa madre del periodo carnascialesco, si volgerà sabato 6 febbraio alla Palazzina Sabatelli di Sant’Ippolito con il “Veglione di Carnevale”. Un evento scoppiettante con “ricchi premi e cotillons”. Ad allietare la serata sarà l’orchestra Mario Riccardi, gruppo di 10 musicisti conosciuto in tutta Italia. Il costo della serata-spettacolo è di 45 € per i non soci dell’Ente Carnevalesca mentre sarà di 42,50 € per i soci. Per info e prenotazioni è possibile contattare il vice presidente dell’Ente Nino Bonazelli ai numeri 347.5444625 – 0721.803866.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>