Decreto Salvabanche, Rossi (Fap): “Gli enti locali stiano con i truffati”

di 

23 gennaio 2016

PESARO – Il movimento civico Fronte di Azione Popolare Pesaro e Urbino già da tempo è intervenuto sulla vicenda del fallimento delle banche e del relativo Decreto “Salvabanche”, organizzando incontri informativi, sostenendo ricorsi giudiziari e non ultimo, portando le storie dei truffati della zona anche su televisioni nazionali (il servizio relativo andrà in onda giovedì su LA7 a piazza Pulita). Il Fap inoltre, si è fatto promotore di un pullman che Domenica 31 partirà alla volta della grande manifestazione di Roma dell’associazione “Vittime del Salvabanche”.

Giacomo Rossi (Fap)

Giacomo Rossi (Fap)

Giacomo Rossi, presidente del movimento dice: “E’ necessario che anche gli Enti locali prendano posizione su questa vicenda e stiano dalla parte dei loro cittadini truffati. Questa truffa ha sottratto migliaia di euro dal nostro Territorio e questo impoverimento lo subiranno tutti, non solo i truffati”. Continua Rossi; “All’infuori del sindaco di Cagli, non abbiamo visto nessun sindaco prendere una posizione netta e decisa sulla questione, per non parlare della Provincia e della Regione. E’ necessario infatti che le istituzioni locali facciano le dovute pressioni al Governo affinché i risparmiatori tuffati recuperino, uno ad uno, i soldi che gli sono stati sottratti. I modi, come in molti stiamo dicendo da tempo, ci sono”.

Per informazioni sul pullman per Roma chiamare il 348.0058169 o sulla pagina FB “Vittime del Salvabanche”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>