Uomini Ignudi corrono per le vie di Fano: le FOTO del Palio che ha aperto il Carnevale

di 

23 gennaio 2016

FANO – Il Carnevale di Fano si è aperto ufficialmente questo pomeriggio in piazza XX settembre, con una gara podistica molto particolare e che affonda la propria storia nell’antichità: la corsa degli uomini ignudi. Circa 100 uomini di tutte le età, in barba alla temperatura tagliente e coperti da un succinto costume colorato in base alla squadra di appartenenza, hanno corso per mezz’ora per le vie centro, come nel racconto del Nolfi. Unica mancanza, per renderla veramente fedele, la corsa collaterale, quella delle signore non sposate che cercavano di accaparrarsi un uomo.

A dare il via alla corsa, i cui partecipanti sono stati divisi in squadre (gialla, verde, rossa e blu), dopo la lettura dell’editto del Nolfi, gli sbandieratori e tamburi della Pandolfaccia.

Cristian Carboni, 34 anni di Senigallia della squadra rossa si è aggiudicato il palio creato dall’artista fanese John Berti, e come vuole la storia un riconoscimento va anche all’ultimo arrivato, sempre della squadra rossa, Fiorenzo Filippini, che si porta a casa una spada in legno, anziché in metallo.

Una specializzata giuria tutta rosa formata da Tiziana Petrelli, Elisabetta Marsigli, Susy Farabini, Luciana Taussi, Irene Bonaventura, Lorena Broni e Ivana Tanasijevic ha decretato altri riconoscimenti.

Premio Originalità a Sandro Biagini per aver partecipato con una tuta di carta; Matteo Broccoli per la mascherata più originale; premio simpatia a Massimiliano Gattoni e premio per l’atleta più bello ad Adrio Fattorini. Mentre Filippini raddoppia con il premio “sprint e coraggio”.

L’anteprima del Carnevale è continuato con dj set e aperitivo organizzato dalla cooperativa Tre ponti e Proloco sempre in piazza.

E’ dunque tutto pronto per domani con, alle 10, il Carnevale dei bambini e dalle 15 il corso mascherato di via Gramsci dove verranno lanciati parte dei 240 quintali di dolciumi e Baci Perugina a disposizione delle tre giornate da prendere rigorosamente con il “Prendigetto”. Il ricavato sarà destinato al piccolo Federico, il bambino fanese affetto dal morbo di Krabbe.

LE FOTO

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>