myCicero sbarca in Sardegna: questa sera a Olbia impegno di coppa

di 

26 gennaio 2016

Volley Pesaro-Delta Informatica TrentinoPESARO – Con la Delta Trentino è iniziata la settimana di “passione” per la myCicero impegnata, in giro per l’Italia, tra campionato e coppa Italia: e così domani, mercoledì 27 gennaio, si torna in campo in quel di Olbia per onorare al meglio l’impegno di Coppa. Pesaro, che non aveva tra le priorità l’accesso alla fase finale di questa competizione, ora che l’ha conquistata ha un doppio obiettivo: ben figurare in questa manifestazione e riscattare la sconfitta della partita di andata dove Babbi (in quel match assente per influenza) e compagne tornarono dalla Sardegna con l’amaro in bocca per essersi lasciate sfuggire l’occasione di tornare a casa con qualche punto.

Tra l’altro, le rossoblù sono reduci da una sconfitta rocambolesca in campionato contro la Delta Trentino, che se da una parte ha lasciato rammarico per come è maturata, dall’altra ha dato certezze a Bertini che questa formazione può giocarsela con tutte, in virtù anche di una panchina che consente di sostituire le titolari (mantenendo lo stesso ritmo di gioco) in caso di infortunio o momentanei cali di forma.

L’Entu Olbia è reduce, invece, dalla vittoria interna contro la Clendy Aversa che le ha consentito di consolidare il quarto posto in classifica: ha innestato nel suo roster la schiacciatrice Bellapianta in vece della pari ruolo Gili e sta avendo nella Brussa (ex di turno insieme alla palleggiatrice Valpiani) un braccio sempre più armato e affidabile.

“Innanzitutto vorrei sottolineare l’importante risultato conseguito con la qualificazione a questa competizione – commenta il viceallenatore Luigi Portavia – che non è frutto del caso ma dei tanti sacrifici fatti in palestra. Questo risultato è stato sorprendente ma assolutamente meritato. E con Olbia sono convinto che ce la giocheremo come già dimostrato nel match di campionato: non abbiamo nulla da perdere quindi scenderemo in campo tranquille per fare la nostra partita”.

La competizione prevede la partita, in gara unica, in casa di chi si è meglio piazzata (Olbia quarta e Pesaro quinta) al termine del girone di andata.

La gara, che sarà arbitrata dai sigg.ri Talento e Di Blasi, si giocherà alle 20.30 e potrà essere seguita in streaming (https://m.youtube.come/watch?v=Qk3bGpqRuOA), sulle onde di Radio Incontro e sulla App “Livescore” della Lega.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>