56′ Stagione Concertistica: domenica al Rossini il violino di Uto Ughi

di 

27 gennaio 2016

PESARO – A oltre settant’anni Uto Ughi è ancora punto di riferimento nel panorama violinistico internazionale non solo per la sua bravura, ma anche per l’impegno per la diffusione della cultura musicale in ogni ambito. Domenica 31 gennaio alle 18, salirà sul palcoscenico del teatro Rossini di Pesaro col suo accompagnatore storico, Bruno Canino, con un programma che unisce i grandi capolavori alle pagine più accattivanti e virtuosistiche del repertorio. Dopo il concerto il M° Ughi incontrerà il pubblico. Evento da non perdere!

UTO UGHI
uto-ughi_1Considerato tra i maggiori violinisti del nostro tempo, è un autentico erede della tradizione che ha visto nascere e fiorire in Italia le prime grandi scuole violinistiche. Uto Ughi ha mostrato uno straordinario talento fin dalla prima infanzia: all’età di sette anni si è esibito per la prima volta eseguendo la Ciaccona dalla Partita n. 2 di Bach ed alcuni Capricci di Paganini. Ha iniziato le sue grandi tournèes europee esibendosi nelle più importanti capitali europee. Da allora la sua carriera non ha conosciuto soste. Ha suonato infatti in tutto il mondo, nei principali festival con le più rinomate orchestre sinfoniche. Ughi non limita i suoi interessi alla sola musica, ma è in prima linea nella vita sociale del Paese e il suo impegno è volto soprattutto alla salvaguardia del patrimonio artistico nazionale. Intensa è la sua attività discografica con la BMG Ricordi. Suona con un violino Guarneri del Gesù del 1744, che possiede un suono caldo dal timbro scuro ed è forse uno dei più bei Guarneri esistenti, e con uno Stradivari del 1701 denominato Kreutzer perché appartenuto all’omonimo violinista a cui Beethoven aveva dedicato la famosa Sonata.

UTO UGHI violino e BRUNO CANINO pianoforte

G.Tartini Sonata in sol min. “Il trillo del diavolo”

L. van Beethoven Sonata op. 47 “À Kreutzer”

B.Bartok Danze rumene

C. Saint-Saëns Havanaise op. 83, Introduzione e rondò capriccioso op. 28

La biglietteria del teatro Rossini è aperta dal Mercoledì al Sabato dalle 17 alle 19.30. Biglietti disponibili in vendita anche il giorno del concerto con orario 10-13; 17 fino all’inizio del concerto.

Prezzi biglietti: posto di platea e posto di palco di I e II ordine € 35; posto di palco di III ordine 30, ridotto € 27; posto di palco di IV ordine € 27, ridotto € 25; loggione € 10.

Per informazioni: Ente Concerti 0721.32482 – Teatro Rossini 0721.387620 (0721.387621 biglietteria) enteconcerti.it, teatridipesaro.it, pesarocultura.it

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>