Il valore del Carnevale di Fano. Noi Giovani: “Torni a pagamento”

di 

29 gennaio 2016

Mattia De Benedittis*

FANO – La nostra proposta di ripristinare il Carnevale a pagamento vuole essere un supporto per la stessa manifestazione e non solo dal punto di vista economico, ma anche e soprattutto per ridare valore ad una tradizione che negli ultimi anni è stata fin troppo mortificata. Non vogliamo svalutare l’idea della festa popolare aperta a tutti, ma la politica del supporto finanziario esclusivamente pubblico ha compromesso la qualità dell’evento. Gli stanziamenti pubblici sono sempre limitati e non possono garantire una manifestazione d’eccellenza, inoltre rischia di compromettere, col passare del tempo, la lungimiranza nelle scelte di marketing.

La scelta del “fare profitto” non significa alimentare un interesse privato. Il profitto è il risultato della gestione intelligente e finora la gestione non ha portato a grandi risultati. Il prezzo di un biglietto è il valore che vogliamo dare a questa esperienza. E’ stato fatto in passato e si può riproporre nuovamente, con tutti i costi connessi a tale decisione.

Il biglietto d’ingresso potrebbe diventare moneta complementare. Tramite l’acquisto del biglietto, si potrebbe pensare a uno sconto per le domeniche successive. Si potrebbero pensare delle convenzioni con hotel, ristoranti, locali e altri appuntamenti legati al Carnevale. Magari un ingresso ridotto per la Pinacoteca per stimolare le visite della città. Sarebbe anche un modo per dare un senso al tesseramento all’ente Carnevalesca. I tesserati avrebbero un ingresso ridotto.

Le idee sono tante. Bisogna solo avere la volontà di portarle avanti coi mezzi e il personale adeguati. Abbiamo il dovere di farlo se non vogliamo svalutare la tradizione carnevalesca della nostra città. Se non lo facciamo, rischiamo di compromettere la tenuta stessa dell’evento, sia nelle presenze che nella partecipazione di chi ha sempre creduto e lavorato sodo per offrire sempre il meglio alla nostra città.

*Consigliere Comunale “Noi Giovani”

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>