Camb, vittoria fondamentale al penultimo atto della regular season

di 

1 febbraio 2016

VALLEFOGLIA – L’importante era vincere perché nella seconda fase ti porti dietro i punti acquisiti nella prima e il sui obiettivo, la Camb, l’ha raggiunto. A un certo punto si poteva sperare pure di ribaltare anche lo scarto subito all’andata (la sconfitta piu’ pesante  della Camb con 15 punti di scarto), con i montecchiesi che ci provano e raggiungono i 16 punti di vantaggio a circa 2 minuti dall’intervallo lungo, ma la pronta reazione degli Jesini, soprattutto nel terzo quarto, ha allontanato questo traguardo. Inizialmente coach Morelli schiera un quintetto inedito, cambia 3 quinti del solito e manda in campo Consani-Terenzi-Polveroni-Bacciaglia-Di Noto. Gli avversari forse rimangono sorpresi ma non spaventati. Comandano nel punteggio quasi per intero la prima frazione, ma il Montecchio guidato da Donati (9 punti in questo frangente) ricuce e chiude sul 23 a 23. Nel secondo periodo il match cambia completamente, Cecchini sembra tarantolato (imita Donati e realizza 9 punti) e complici, una difesa a zona che imbriglia l’attacco avverso, un positivo Medde e un nugolo di giovani che danno brillantezza e vivacità al gioco, raggiunge il massimo scarto e termina la prima metà con un vantaggio in doppia cifra 47 a 35. All’uscita dagli spogliatoi la Camb si ripresenta con il quintetto iniziale, ma non funziona. In attacco non si segna e in difesa sembra irrisolvibile la marcatura di Pellacchia. Loro ci credono e si rifanno sotto. Anzi. Nel 4° quarto mettono addirittura la testa avanti, 66 a 67 a 4 minuti dal termine. Ma il duo Polveroni/Donati, aiutati da un ritrovato Consani, mettono la parola fine alla partita. Buona ancora la prova dei lunghi, detto gia’ di Cecchini anche Di Noto  (7 rimbalzi, 2 palle recuperate, 2 stoppate di cui una clamorosa) e Kao (una sua mancata schiacciata in tap-in con la testa a livello del ferro ha rischiato di fare venire giu’ tutto il palazzo) hanno fatto il loro. I giovani hanno cavalcato il miglior momento della partita, uno per tutti Arduini, non ancora maggiorenne ma gia’ con tanto carattere addosso. Gli MVP sono stati Donati e Polveroni (bisognerebbe conservare lo stampo di giocatori come questi), l’esperienza non si compra. Manca una sola partita alla fine della fase regolare ed è quella di sabato prossimo al palazzo dello sport di Fano che si disputerà alle ore 18,15. Piu’ che cercare di vincerla il Montecchio non puo’ fare. La posizione in classifica (primo o secondo posto) dipenderà da quello che faranno gli altri.

CAMB MONTECCHIO – AESIS JESI 85-78

Parziali: 23-23; 24-12; 12-21; 26-22.

Camb: Polveroni 16, Donati 17, Arduini 6, Kao 7, Di Noto 4, Medde 6, Cecchini 11, Ballerini 0, Terenzi 1, Bacciaglia 7, Costantini 3, Consani 7. All. Morelli – Vice Paolucci

Aesis: Fava 0, Mosca M. 0, Pellacchia 23, Santinelli 15, Pieralisi 5, Schiavoni 6, Mosca R. 20, Montanari 5, Martellini ne,  Mariotti 1, Gherardi 3, Ferrante ne.  All. Riciputi

ARBITRI: Todini e Tempesta

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>