Le somme perdute con Banca Marche si possono recuperare. Codacons e M5S spiegheranno questa sera le modalità d’azione

di 

1 febbraio 2016

PESARO – Il Codacons, insieme al Movimento 5 Stelle Pesaro si schiera al fianco di azionisti e obbligazionisti di Banca Marche urlando forte il suo pensiero: “Non è vero che non si possono recuperare le somme perdute”. Pensiero che verrà illustrato questa sera in un’assemblea aperta alle 20.30 presso la Sala della Provincia di via Gramsci a Pesaro.

Banca Marche

Banca Marche

“In realtà – fanno sapere Codacons e grillini – sono più di una le strade per recuperare le somme perse che gli azionisti ed obbligazionisti di Banca Marche possono intraprendere per recuperare le somme perdute, piuttosto che lasciarsi andare ad una cupa rassegnazione. Si tratta di una battaglia non semplice ma nemmeno impossibile ed il CODACONS, per adempiere ai propri fini statutari, a prescindere dalla decisione dei partecipanti all’assemblea di affidarci l’incarico di recuperare le perdite finanziarie subite, svolgerà il suo compito informativo (agevolato in questo caso dalla collaborazione del Movimento 5 Stelle che organizza detto evento) volto a rendere ciascun cittadino conscio dell’esistenza di un suo diritto e delle modalità da seguire per tentare di recuperare quanto di sua spettanza, oltre che ottenere la condanna dei responsabili dei reati che verranno ipotizzati dalla Procura della Repubblica”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>