Amaolo si gode la vittoria ma frena: “Non guardiamo la classifica”. Costantino: “Le critiche mi sono servite”

di 

7 febbraio 2016

Daniele Amaolo

Daniele Amaolo

PESARO – Quarto successo consecutivo fra le mura amiche del Benelli per la Vis, che adesso – dopo il 2-0 sulla Jesina di oggi – è a soli 3 punti dalla salvezza diretta. “Sì, ma è presto per guardare la classifica – frena Daniele Amaolo, il tecnico dei biancorossi – L’importante era vincere in un momento delicato contro un’ottima Jesina. Avevamo 5 assenze pesanti (il centrale Tombari più i centrocampisti Brighi, Bugaro, Ridolfi e Dadi, ndr) ma i ragazzi hanno avuto un ottimo approccio. Poi, però, una volta in vantaggio, hanno un po’ smesso di giocare, in un match in cui le due squadre si sono spaccate concedendo entrambe diverse ripartenze. In quel frangente siamo stati anche fortunati, ma non siamo stati nemmeno abili a fare il 2-0″.

Due a zero che è arrivato nella ripresa, grazie a Rocco Costantino che commenta: “Dalle critiche ricevute dopo il match con l’Amiternina ho imparato tanto. In avanti siamo in tre ma c’è sana competizione. E poi io ho tutto da imparare, perché sono più giovane di Falomi e Bartolini e ho pure meno esperienza”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>