Il “Rogo del Pupo” chiude oggi il Carnevale di Fano 2016

di 

8 febbraio 2016

Questo slideshow richiede JavaScript.

FANO – Tradizioni, antichi valori, musica e divertimento. Questo e tanto altro nel programma di oggi Martedì grasso 9 febbraio. Momento più importante della giornata sarà il tradizionale “Rogo del Pupo”. Il simbolo della manifestazione sarà dato alle fiamme all’imbrunire, intorno alle 18, e sancirà la fine dei festeggiamenti carnascialeschi purificando le persone dai “peccati” commessi durante il periodo del Carnevale.

Il Martedì grasso inizierà alle 15 quando piazza XX Settembre si animerà in una festa di musiche e colori. Alle 15.30 spazio alla “Borghetti Bugaron Band” ideatrice dell’inno del Carnevale “Avanti e Indrè” che, con il ritornello più conosciuto della provincia “Allora avanti Pacassoni coi carri e tà tà tà”, ha fatto ballare viale Gramsci durante le 3 settimane di festività carnascialesche. La band fanese si esibirà in uno spettacolo musicale che accompagnerà i presenti fino a quando il presidente Luciano Cecchini, i vice presidenti e i consiglieri dell’Ente Carnevalesca, insieme al sindaco Massimo Seri, daranno fuoco al Pupo.

Al termine, via alle estrazioni dei super premi finali della “Lotteria del Carnevale”. Ricchissimi i premi messi in palio a partire dal 1°: la nuovissima “Opel Karl 1.0” offerta dalla concessionaria di Fano Opel CentralGarage. Il possessore del 2° ticket estratto si aggiudicherà una bici elettrica messa in palio da “Bargnesi di Cascioli” mentre al 3° andrà invece un bellissimo gioiello in oro offerto dal laboratorio “Studio A3” di Fano. Importanti anche gli altri premi a disposizione tra cui 3 buoni dal valore di 500, 250 e 150 euro da spendere nei Conad Faminio o Sant’Orso (4°; 5° e 6° premio); due city bike di Bargnesi di Cascioli (7° e 8° premio); un viaggio per il 9° estratto offerto dall’agenzia viaggi TuQui Tour di Fano e un cesto di prodotti messo a disposizione dall’Azienda Agraria Guerrieri che andrà al 10° fortunato.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>