Aset Spa e Aset Holding, per il Pd Fano non ci può essere futuro diverso da quello della fusione

di 

9 febbraio 2016

Alberto Bacchiocchi*

FANO – Fusione: non ci può essere un futuro diverso per Aset Spa e Aset Holding. Su questo tema il Pd di Fano è fermamente convinto che si tratti di un’operazione perfettamente sostenibile, necessaria e a questo punto urgente. Di riflessioni, tutte di natura strategico-politica, ne sono state fatte a decine nel corso degli anni e a questo dibattito ha partecipato anche il Pd. Ora è arrivato il momento delle scelte e del rispetto di una linea progettuale chiara riguardo il futuro delle due Aset, che abbiamo concordato a suo tempo con i partner di maggioranza.

Bacchiocchi, capogruppo Pd Fano

Bacchiocchi, capogruppo Pd Fano

In attesa di valutare il lavoro dell’advisor, a cui ci rivolgiamo perché si concluda velocemente e bene, diciamo che ogni altro opzione societaria risulta assolutamente incomprensibile, soprattutto pensando all’azienda snella, moderna e solida che nascerebbe grazie alla fusione. Tra le possibilità di forme societarie, in questi giorni è emersa anche la possibilità di una società aggregata, che si traduce con due aziende che mantengono in qualche modo la propria autonomia: ma questa è un’idea oramai superata, anche in netto contrasto con le indicazioni impartite dal governo Renzi e dalla prossima riforma della pubblica amministrazione, che chiede di accorpare e fondere le società partecipate e non di moltiplicarle.

Ma, al di là di ciò che imporrà la legge, la fusione è soprattutto un’operazione di buon senso, di buona amministrazione e di semplificazione. Fusione, dunque: è questa la sola parola d’ordine sulla quale lavorare, perché i cittadini – e solo loro – possano riscuotere i crescenti vantaggi di questa operazione, in termini di alleggerimento delle bollette e di investimenti infrastrutturali. E sulla fusione, il Pd moltiplicherà l’impegno per monitorare che questo avvenga nel più breve tempo possibile, opponendosi a ogni tentativo diverso da questo processo, che risulta essere assolutamente percorribile, visto che Aset Spa e Aset Holding sono due aziende pubbliche solide e forti. Siamo altresì convinti che la società che nascerà dalla fusione, sarà una sola Aset con tutte la carte in regola per stare a pieno titolo sul mercato.

*Capogruppo Partito Democratico Fano

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>