Calcio a 5: a marzo il palaFiera ospiterà le Final Eight di coppa Italia di A2 e di A femminile. PesaroFano onorato

di 

9 febbraio 2016

PESARO – Sarà il Pesaro Fano ad organizzare la Final Eight della Coppa Italia di Calcio a 5 Serie A2 e Serie A femminile, che si disputerà dal 10 al 13 marzo, che si disputerà presso il Pala Fiera di Campanara. Le due manifestazioni tornano abbinate a quattro anni di distanza dalla prima e unica edizione che si svolse proprio nel palazzetto di Pesaro, quando a trionfare furono la Cogianco Genzano (maschile) e il Kick Off (femminile).

Italservice PesaroFanoParteciperanno alla Coppa Italia di Serie A2 le migliori otto squadre classificatesi al termine del girone di andata: nel girone A, Ma Group ImolaMilanoCame Dosson e Italservice Pesarofano, padrone di casa e detentore in carica del trofeo; nel girone B, Futsal IsolaFutsal BisceglieAugusta e Olimpus Olgiata.

A quella delle Serie A femminile, invece, le prime due classificate dei tre gironi più le due migliori seconde al termine del girone di andata: Futsal CagliariThieneseTorinoWoman NapoliBellator FerentumArcadia Bisceglie,Royal Team Lamezia e Martina Monopoli.

L'Italservice PesaroFano a Villorba (TV) alza la Coppa Italia di A2 2015

L’Italservice PesaroFano a Villorba (TV) alza la Coppa Italia di A2 2015

“La comunicazione ufficiale era attesa da alcuni giorni – scrive la società Italservice PesaroFano – e ieri pomeriggio è arrivata: la Divisione Calcio a 5 ci ha affidato il compito di organizzare le Final Eight di Coppa Italia di serie A2 maschile e in contemporanea di serie A femminile. Due competizioni in una, che la nostra società avrà l’onore e l’onore di organizzare. L’appuntamento è a marzo, da giovedì 10 a domenica 13 – giorno delle due finali, ovviamente tutto lo spettacolo andrà in onda sul parquet del PalaFiera di Pesaro. Su quelle mattonelle tante care ai rossiniani, capitan Tonidandel e compagni avranno perciò la possibilità di difendere la coccarda tricolore conquistata un anno fa nella magica notte dell’8 marzo in quel di Villorba”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>