A Peglio 200 punti luce gestiti da Megas.Net

di 

12 febbraio 2016

Daniele Tagliolini e Alighiero Omicioli

Daniele Tagliolini e Alighiero Omicioli

PEGLIO – MegasNet diventa il braccio operativo del Comune di Peglio per la gestione del sistema di illuminazione pubblica. L’amministrazione comunale ha infatti affidato alla società la gestione di 200 punti luce per efficientare maggiormente l’impianto di illuminazione, nell’ottica di una gestione condivisa anche con gli altri Comuni soci di MegasNet, che consentirà di ottimizzare i costi e migliorare la qualità.

Verrà così portata avanti un’attività avviata con successo dal Comune di Peglio, che dal 2011 ha reso i proprio lampioni “intelligenti” e sostituito i vecchi corpi illuminanti con lampade a basso consumo ed alta efficienza, dotandoli anche di sensori per modulare l’intensità dell’illuminazione in base all’effettiva necessità, con un ritorno sia ambientale (riduzione dell’inquinamento luminoso) che economico (riduzione dei consumi energetici e minori costi).

La collaborazione con MegasNet, già in corso per la gestione della caldaia a cippato della palestra comunale, darà attuazione alle tematiche previste nel PAES (Piano di azione per l’energia sostenibile) del Comune, che ha ottenuto consensi dalla Commissione europea per le politiche di sostenibilità ambientale ed energetiche perseguite.

“Da 10 anni – dice il sindaco di Peglio Daniele Tagliolini – stiamo investendo su queste politiche e da tre anni stiamo trovando in MegasNet le giuste risposte, con un notevole risparmio di gestione. Uno degli obiettivi che ci siamo posti in campo energetico è la riduzione dei consumi, intesa soprattutto come miglioramento dell’efficienza energetica delle strutture pubbliche”.

“Piena soddisfazione e piena sintonia con il sindaco Tagliolini per questa collaborazione – evidenzia il presidente di MegasNet Alighiero Omicioli – in una condivisione di strategie per il miglioramento e la riqualificazione dei servizi pubblici”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>