Fano dà bella mostra di sé a Milano: alla Bit presentati gli eventi della città della Fortuna

di 

12 febbraio 2016

FANO – “Mare, carnevale, cucina, musica e lettura.” Questi i cinque elementi che hanno caratterizzato la conferenza che si è tenuta oggi a Milano nell’area eventi dello Stand della Regione Marche alla Borsa Internazionale del Turismo. Presenti il Vice Presidente del Consiglio regionale, Renato Claudio Minardi, il Sindaco Massimo Seri, Luciano Cecchini, Presidente dell’Ente Carnevalesca, Stefano Marchegiani, Assessore alla Cultura del Comune di Fano, Adriano Pedini, Direttore artistico di Fano Jazz By The Sea, Stefano Fiorelli della Confesercenti.

Renato Claudio Minardi alla Bit di Milano

Renato Claudio Minardi e gli amministratori alla Bit di Milano

“Fano è una città d’arte sul mare – ha detto Renato Claudio Minardi – ricca di storia, di cultura e di monumenti su cui si è molto investito per il loro recupero. Le sue grandi potenzialità turistiche possono contare su una Bandiera Blu e sulla storia di secoli, dalle mura romane all’arco di Augusto splendido esempio di architettura classica. Presentare gli eventi di maggior rilievo, qui alla Borsa internazionale del turismo, rappresenta un’occasione di straordinaria importanza per la città”.

Fano alla Bit di Milano

Fano alla Bit di Milano

Minardi, che ha contribuito personalmente a far ritagliare questo spazio fanese all’interno del ricco programma di eventi dello stand marchigiano, ha sottolineato la rilevanza delle manifestazioni presentate che per le loro caratteristiche sono uniche nella regione. Il Festival internazionale Jazz, che richiama appassionati e amanti di questa musica da ogni parte del mondo, il Festival nazionale della saggistica “Passaggi” cui partecipano ospiti di altissimo spessore, il Festival internazionale del Brodetto che porta a Fano, in un periodo di bassa stagione, una grande quantità di visitatori, ampliando così l’offerta turistica della città, il Carnevale estivo, anch’esso spettacolo di grande attrazione che offre ai turisti momenti di piacevole spensieratezza.

“Tutte queste manifestazioni – ha evidenziato Minardi – invitano il turista ad apprezzare ancora di più Fano per la sua storia, per le sue tradizioni enogastronomiche, per la sua cultura e per la bellezza del suo territorio. Eventi che per il loro elevato spessore nazionale e internazionale sono in grado di accogliere turisti, promuovere e far conoscere, oltre a Fano, tutta le Marche”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>