Le strade della riforma: la campagna informativa del Pd fa tappa a Urbino e Fano

di 

15 febbraio 2016

Conferenza Pd "Le strade delle riforme"

Conferenza Pd “Le strade delle riforme”

ANCONA – Filo diretto col territorio. Per un percorso di riforme condiviso e partecipato. È questo il cardine attorno cui si sviluppa il progetto della campagna informativa “Le strade delle riforme”, voluta dal Partito Democratico delle Marche e dal Gruppo consiliare PD in Regione e che prenderà il via questa settimana. L’iniziativa è stata presentata oggi ad Ancona con una conferenza stampa.

“Due volte l’anno, per tutta la durata della legislatura – ha spiegato il segretario regionale del Pd Marche Francesco Comi – insieme al nostro gruppo in Consiglio regionale, saremo nei comuni marchigiani per una campagna informativa, rivolta agli amministratori e ai cittadini, sulle riforme che il governo regionale sta facendo e che intende fare. L’obiettivo è attraversare tutte le Marche, ogni provincia, ogni comune, giorno dopo giorno, non solo prima delle elezioni, iniziando in questa prima tornata, che prevede nove tappe, con i comuni nei quali abbiamo rilevato più bisogno di confronto”.

“Il Pd – ha aggiunto il segretario Comi – non ha paura del confronto, non ha timore di misurarsi sui temi, anche difficili, che la riforme impongono e soprattutto vuole essere il motore del cambiamento, guidare da protagonista il percorso delle riforme, non subirlo. Sanità, acqua, rifiuti, trasporti, accorpamento di Comuni e Regioni, riordino delle Province, infrastrutture, ambiente… sono i temi che necessitano e meritano di essere approfonditi. E vogliamo farlo guardando negli occhi le persone della nostra comunità, amministratori locali in primis”.

L’idea di andare sul territorio, con una propensione all’apertura e al coinvolgimento diretto, poggia sulla volontà di creare un canale comunicativo diretto tra il territorio, amministrato e la Regione, amministratore. Per questo il gruppo consiliare del PD ha un ruolo di primo piano in questo progetto.

“Questa campagna informativa – ha sottolineato il presidente del gruppo Pd Gianluca Busilacchi – è un’iniziativa congiunta del gruppo e del partito, che andranno a braccetto per tutta la legislatura. Siamo l’unico partito rimasto e vogliamo valorizzare questo gioco di squadra gruppo-partito, positivo per entrambi. Vogliamo costruire una chiara linea del Pd in Regione, quindi le nostre iniziative, come gruppo, non saranno la sommatoria delle iniziative dei singoli consiglieri, ma rientreranno in una linea politica, che costruiremo insieme al partito, agli iscritti e ai simpatizzanti. Una costruzione dal basso, dai territori, obiettivo di questa campagna informativa, che servirà anche per spiegare ai cittadini le azioni che il Pd mette in campo a livello di governo regionale. Stare sui territori ci permetterà, poi, di far emergere con chiarezza le priorità da qui al 2020, cinque o sei idee chiave dentro cui inscrivere le iniziative e l’azione del Pd”.

“È giusto – ha concluso Busilacchi – che il sostegno alla giunta regionale non sia un sostegno passivo, ma una collaborazione attiva, fattiva, frutto anche delle proposte di chiara impronta Pd”.

“Questa campagna – ha tenuto a marcare il vicesegretario Gianluca Fioretti intervenuto in conferenza – evidenzia il ruolo attivo del Pd nei confronti della giunta e del gruppo consiliare, un modo per seguirsi a vicenda e confrontarsi in un rapporto continuo, iniziato con la costruzione del programma di governo e che prosegue con questa campagna informativa. Una campagna che ci permetterà di realizzare un importante confronto tra il Pd, gli amministratori locali e le loro comunità. Il Pd è l’unico partito strutturato delle Marche che affronta nel merito i temi più urgenti, ci prendiamo questa responsabilità”.

“Tutti i livelli istituzionali del partito parteciperanno a questa campagna – ha rimarcato il presidente del Pd Marche Stefano Stracci – Il partito, infatti, non è solo il luogo dove si sceglie la classe dirigente, dove si fanno le primarie, ma è il luogo dove si condividono le politiche, per cui questa sarà una campagna corale, del partito insieme ai nostri esponenti in Consiglio regionale, per dare il senso del governare insieme la regione Marche”.

Primo appuntamento della campagna informativa sarà il 17 febbraio, nel comune di Falconara Marittima, presso il Centro Cultura “Piero Pergoli”, in piazza Mazzini, alle ore 21. Seguiranno poi Civitanova Marche (25 febbraio), Urbino (1° marzo), Tolentino (3 marzo), Jesi (8 marzo), Fabriano (10 marzo), San Benedetto del Tronto (17 marzo), Fermo (23 marzo), Fano (6 aprile).

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>