“Il plauso della città” al campione pesarese di taekwondo Luca Palazzi

di 

17 febbraio 2016

PESARO – Medaglia di bronzo ai campionati italiani assoluti di Taekwondo, categoria senior cinture nere – 74 kg. A conquistarla lo scorso dicembre a Riccione è stato il pesarese Luca Palazzi. Il terzo gradino del podio agli assoluti è stato però soltanto l’ultimo degli ottimi risultati conseguiti dall’atleta nel 2015.

Mila Della Dora premia Luca Palazzi

Mila Della Dora premia Luca Palazzi

Prima infatti aveva vinto il bronzo all’Insubria cup (Lombardia), l’argento all’Interregionale di Belluno, ancora argento all’Open cup internazionale di Tongeren (Belgio) e poi ancora il bronzo all’Interregionale Umbria e l’oro ai campionati a squadre Regionali (Centro nord Italia).

Il pesarese, 23 anni, allenato dal M° Graziano Giorgini dell’asd Tkd Club Paolo Palazzi, questa mattina ha ricevuto dalle mani dell’assessore allo sport Mila Della Dora un attestato di “Plauso della città” per gli ottimi risultati conseguiti nel 2015, onorando la città di Pesaro. “A Luca le congratulazioni per i successi conseguiti – ha detto l’assessore -, augurandogli di raggiungere traguardi sempre più prestigiosi.  Come Amministrazione comunale puntiamo a valorizzare le eccellenze del nostro territorio e a dare spazio a tutti gli sport. Si tratta quindi di un altro importante tassello nell’ottica di raggiungere l’obiettivo di ‘Pesaro città europea dello sport’ nel 2017”.

Uno sport di famiglia il Taekwondo, come racconta Luca Palazzi: “Mio padre insegnava taekwondo, mio fratello lo pratica… così ho iniziato da piccolino… Gli obiettivi? I prossimi campionati italiani; a dicembre a Riccone ho vinto il bronzo, quest’anno spero di fare ancora meglio”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>