Itas Basket Giovane, sconfitta netta a Fermignano 75-66

di 

22 febbraio 2016

FERMIGNANO – Commento breve per una partita che a Fermignano si è praticamente conclusa con un vero “suicidio sportivo” dell’ITAS BASKET GIOVANE PESARO nel corso del primo quarto dove, con un perentorio 26-8, i padroni di casa di coach Biondi, tramortiscono una compagine pesarese immobile in difesa ed inefficace in attacco, in una vera sorte di “bambola” collettiva. Onore al merito ai padroni di casa di aver subito spinto forte per poi contenere, nei quarti successivi, il risveglio dei ragazzi di coach Romanelli. Che vincono tutti i confronti parziali ma che non riescono a ricucire il divario subito nel già citato primo quarto. Da segnalare un infortunio, che speriamo non sia nulla di grave, a Edoardo Santinelli nel corso del secondo quarto che l’ha costretto alla panchina fino al termine dell’incontro. Per le singole prestazioni da sottolineare, fra i padroni di casa, il giovane Cassese e l’accoppiata Crescentini – Gjinaj. Fra i pesaresi un buon Andreani e un discreto Nardini anche se con percentuali da migliorare.
Il campionato prosegue con il prossimo incontro, domenica prossima 28 febbraio, alla palestra Galilei alle ore 18, ospiti Il Campetto Ancona.
CAMPIONATO REGIONALE SERIE C SILVER – FASE AD OROLOGIOPALL. FERMIGNANO – ITAS BASKET GIOVANE PESARO 75 – 66

Parziali: 26-8, 15-16, 16-21, 18-21

FERMIGNANO Giannotti, Vignaroli, Cassese 21, Spadoni 9, Tagnani 10, Santi 2, Pontellini, Fontanella 3, Alleruzzo, Crescentini 18, Gjinaj 12. All. Biondi

BG Santinelli Edoardo 4, Giacomini 10, Andreani 14, Santinelli Enrico 11, Baiocchi 3, Lanci, Antonelli, Sorcinelli 2, Di Luca 8, Nardini 14. All. Romanelli

Arbitri: Cisternino e Giardini

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>