Congresso Giovani Democratici Pesaro-Urbino. Monaldi eletto segretario provinciale, Montanari segretario circolo di Fano

di 

23 febbraio 2016

PESARO – Si è svolto domenica 21 Febbraio, a Pesaro, presso la Casa del Popolo di Muraglia, il congresso dei Giovani Democratici di Pesaro-Urbino.

Congresso Giovani Democratici Pu

Congresso Giovani Democratici Pu

Un congresso aperto e l’inizio di un nuovo viaggio per i ragazzi presenti con un obiettivo ambizioso. Quello di far ripartire la discussione e l’elaborazione politica tra tutti i ragazzi della provincia che hanno a cuore il bene comune e le istanze delle nuove generazioni, da quelle dei ragazzi delle scuole e degli universitari a quelle di coloro che si sono affacciati al mondo del lavoro.

Passione studio e amicizia le parole più volte pronunciate,  prima dell’elezione di Giovanni Monaldi come segretario provinciale e Attilio Montanari come segretario del circolo di Fano.

I Giovani democratici sono l’organizzazione giovanile del Partito Democratico e si riconoscono nei valori della Costituzione e dell’antifascismo, rappresentano uno spazio più ampio e inclusivo di quello del PD e la casa di tutti i ragazzi che si riconoscono nelle varie anime della sinistra, dove le nostre idee hanno valore anche quando discordi da quelle del partito” spiegano i neosegretari.

Il Congresso inoltre è stata l’occasione che ha posto inoltre le basi per far rinascere il circolo di Pesaro per il quale sono previsti una serie di incontri nel pesarese, oltre ad altre iniziative con i ragazzi dell’entroterra.

12734020_824814564331655_1208372390218447465_nPresenti per il saluto sono stati per il Partito Democratico il segretario provinciale Giovanni Gostoli che ha annunciato la vicinanza e tutto il sostegno necessario all’organizzazione giovanile, il consigliere regionale Andrea Biancani, il componente della segreteria regionale Cesare Carnaroli, i consiglieri comunali di Fano Sara Cucchiarini e Federico Perini, anche ex segretario del circolo dei Giovani Dem di Fano.
Presenti anche Samuele Mascarin per Sel e la presidente di Libera provinciale Marta Cecconi.

Il congresso si è concluso con l’adesione all’appello dell’associazione studentesca Agorà di Urbino “uguali diritti” per l’approvazione del ddl Cirinnà così come scritto.
“Surreale il dibattito parlamentare di questi mesi per la nostra generazione”, spiegano i ragazzi, “è ora di metterci al passo con l’Europa e diventare anche noi un paese civile”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>