Unione Pian del Bruscolo: approvato il bilancio di previsione 2016-2018

di 

24 febbraio 2016

VALLEFOGLIA – Con la seduta di Consiglio tenutasi ieri  l’Unione dei Comuni Pian del Bruscolo ha approvato il bilancio di previsione 2016/2018, nel quale è stato garantito l’equilibrio finanziario. “La prima Unione nelle Marche  – si legge nel comunicato della stessa – che ad oggi ha già approvato il bilancio di previsione 2016/2018 con un avanzo presunto pari a circa 240mila euro, mantenendo invariate le tariffe dei servizi a domanda individuale offerti alla cittadinanza, garantendo i rilevanti servizi erogati in essere e con un minimo scostamento sugli stanziamenti a carico dei bilanci dei Comuni aderenti.”

fc3dbe7229In stretta relazione al modus operandi, l’Unione dei Comuni Pian del Bruscolo, con decorrenza 1 luglio 2003, “eroga e garantisce a tutt’oggi svariati tipi di servizi a favore della collettività e svolge alcune funzioni fondamentali riconducibili, in materia di sicurezza alla Polizia Locale, con una disponibilità pari 16 unità più 2 Agenti del Comune di Petriano, in materia di sviluppo economico allo Sportello Unico per le Attività Produttive e al servizio delle attività economiche e polizia amministrativa, ricompresa la titolarità dell’attività sanzionatoria, ai sensi e per gli effetti dell’art. 32, c.5^, D.Lgs. 267/00 e s.m.e i. “.

Inoltre l’Unione dei Comuni Pian del Bruscolo gestisce la Piscina Intercomunale Pian del Bruscolo, l’Asilo Nido, autorizzato per una capienza pari a 122 bambini, il sistema bibliotecario in rete che comprende le biblioteche site in Vallefoglia e Tavullia, il servizio statistico in forma associata, n. 3 Palestra: Pian del Bruscolo, Montelabbate e Monteciccardo, nonchè la manutenzione del proprio Patrimonio, il quale comprende oltre a quanto sopra elencato, la sede dell’Unione, gli Istituti Comprensivo Statali di Pian del Bruscolo e Montelabbate, la Scuola Elementare di Monteciccardo. “L’intensa attività dell’Unione Pian del Bruscolo prosegue – si legge – dopo l’incontro tenutosi con gli operatori del settore agricoltura in cui sono stati affrontati i temi del Piano Sviluppo Rurale quali possibili opportunità, e gli incontri tenutisi con il Presidente della Regione Marche in materia di reperimento fondi europei, statali e regionali e il Presidente della Provincia di Pesaro e Urbino sulla sicurezza, il prossimo appuntamento previsto è fissato in data 3 marzo 2016 per la presentazione in anteprima dei nuovi interventi regionali in programma a favore del settore manifatturiero del territorio e dello sviluppo di prodotti innovativi con interventi per le aree di crisi, a testimonianza del notevole dinamismo in corso all’Unione dei Comuni Pian del Bruscolo”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>