“Icon Cities”: grazie a Rossini Pesaro nella rete delle città dei personaggi celebri

di 

25 febbraio 2016

PESARO – Nel pacchetto delle celebrazioni rossiniane, anche il terzo seminario delle Icon Cities europee – circuito di cui  Pesaro fa parte dal 2015 -, i luoghi che hanno dato i natali a personaggi celebri, vere e proprie icone culturali per la comunità internazionale. Le città si incontrano a Pesaro dal 26 al 29 febbraio: in programma incontri per sviluppare la rete, coprogettare, fare sistema, e, naturalmente, eventi per far conoscere agli ospiti il ‘pianeta Rossini’

Accanto ai numerosi eventi, la 10 giorni di celebrazioni per il bicentenario del Barbiere di Siviglia e il compleanno del Maestro comprende anche una preziosa proposta che fa dialogare Pesaro con il resto dell’Europa nel nome di Rossini. Nel prossimo weekend – più precisamente dal 26 al 29 febbraio – la città accoglie e promuove il terzo seminario internazionale delle “Icon Cities” – di cui fa parte dal 2015 -, ovvero le città europee che hanno dato i natali a personalità che rappresentano un’icona culturale di riferimento mondiale. Solo per citarne alcune, Salisburgo con Mozart, Stratford Upon Avon con Shakespeare e appunto Pesaro con Rossini.

L’appuntamento pesarese si propone di gettare le basi per un consolidamento della rete e un suo riconoscimento tra le principali istituzioni culturali europee. Alla quattro-giorni di lavori parteciperanno Odense (Danimarca) per Andersen, Skien (Norvegia) per Ibsen, Kassel (Germania) per i Fratelli Grimm, Malaga (Spagna) per Picasso, Lucca per Puccini e naturalmente Pesaro con Rossini. Prerogativa della città ospitante è quella di segnalare al circuito esistente altre località: Pesaro ha proposto la partecipazione ai lavori a Recanati (Casa Leopardi) e Urbino (Casa Raffaello).

La musealizzazione delle case natali e il legame vivo e continuo delle comunità con il personaggio di riferimento sono i requisiti di base per entrare nella rete. Il progetto della Icon Cities è nato nel 2014 da Odense in Danimarca, patria di Hans Cristian Andersen ed è proseguito nel 2015 a Malaga dove si trova Casa Picasso.  Attualmente, accanto a Pesaro, i membri europei che fanno parte della rete delle Icon Cities sono: Malaga (Spagna) con Pablo Picasso, Stratford Upon Avon (Inghilterra) con Shakespeare, Lucca con Giacomo Puccini, Granada (Spagna)  con  Federico Garcia Lorca, Salisburgo (Austria) con Mozart, Skien  (Norvegia) con Henrik Ibsen, Odense (Danimarca) con Hans Christian Andersen, Alcalà (Spagna) con Cervantes, Rungstedlund (Danimarca) con Karen Blixen, Kassel (Germania) con i Fratelli Grimm, Vimmerby (Svezia) con Astrid Lindgren.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>