Pesaro, Andreolli: “In via XI Febbraio cantiere senza fine, si mantegano le promesse”

di 

27 febbraio 2016

Dario AndreolliPESARO – “Dopo mesi di promesse non mantenute devo  denunciare nuovamente lo stato di abbandono del cantiere di via XI Febbraio che da 2 anni ormai sta creando disagi a residenti, studenti, commercianti e a tutta la città considerata la strategicità della via. Gli infiniti tempi dei lavori, di competenza della Provincia hanno creato una situazione inaccettabile ed è  ora che il Comune non si limiti solo a rassicurare tutti sulla rapidità dell’intervento, ma che agisca per restituire una condizione di sicurezza e qualità all’intera zona. Il sindaco Ricci ha il dovere di intervenire personalmente con il presidente della Provincia Tagliolini per sbloccare questo cantiere senza fine”. Così Dario Andreolli, consigliere comunale di Pesaro.

“I lavori per l’adeguamento alle normative antisismiche per il liceo delle Scienze Umane, ex Morselli – sostiene Andreolli – che sono di competenza della Provincia sono iniziati nel luglio 2014 al termine dell’anno scolastico e sarebbero dovuti terminare nell’ottobre 2014, data poi slittata prima a dicembre 2014, poi ad aprile 2015, poi ancora a dicembre 2015 ed oggi a data da destinarsi visto che il cantiere è fermo ormai da mesi. La presenza dei lavori, a causa dell’occupazione del marciapiede e del restringimento della carreggiata, fortunatamente già diminuito su mie continue sollecitazioni, ha arrecato un evidente disagio alla viabilità dell’intera zona e un danno notevole per tutti i residenti e per le attività commerciali presenti su via XI Febbraio che hanno spesso lamentato sporcizia da cantiere a cui si aggiunge la pericolosità per tutti i pedoni con bambini o passeggini al seguito ed in primis per i disabili che si trovano impossibilitati al passaggio”.

“Ho già più volte sollecitato l’amministrazione comunale a farsi carico del problema attraverso costanti interpellanze in consiglio comunale e puntualmente mi sono state date ampie rassicurazioni sulla rapida ripresa dei lavori. Purtroppo le parole sono rimaste solo dichiarazione di intenti a cui non sono seguiti fatti. Per questa ragione – conclude Andreolli – ho presentato una interpellanza diretta proprio al sindaco Ricci per conoscere direttamente dalla sua voce che cosa è stato fatto in questi mesi, se ritiene prioritaria la rimozione del cantiere di via XI Febbraio e come intende muoversi per sollecitare la rapidità dei lavori visto che non è piu’ tollerabile questa situazione”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>