Falomi-gol, Vis corsara al Recchoni: il live dal Recchioni

di 

28 febbraio 2016

FERMANA – VIS PESARO 0-1
FERMANA (4-2-3-1): Olczak; Ficola, Comotto, Bossa, Iotti; Urbinati (33′ st Valdes), Cossu; Russo (16′ st Gregonelli), Degano, Pero Nullo (27′ st Molinari); Cremona. A disp. Cascione, Carrieri, Di Federico, Dragone, Ispas, Sene. All. Cetera (Jaconi squalificato)
VIS PESARO (4-1-3-2): Molinaro; Tombari, Labriola, Seye Mame, Procacci; Rossi; Rossoni, Dadi (1′ st Ruci), Giorno; Bartolini (19′ st Falomi), Costantino (37′ Bugaro). A disp. Venturi, Fabbri, Margaglio, Costantini, Candelori, Iovannisci. All. Amaolo
ARBITRO: Tucci di Ostia Lido
RETI: 22′ st Falomi
NOTE: giornata nuvolosa, terreno di gioco non in perfette condizioni, spettatori 800 circa con circa 70 pesaresi; ammoniti Comotto, Pero Nullo, Bartolini, Rossi; angoli 4-6, recupero 0+4

L'entrata in campo di Fermana e VisFERMO – Derby numero 59 fra Fermana e Vis, che stavolta assume anche un valore speciale in ottica classifica. I canarini, privi di Misin, Omiccioli e Forò, sono reduci dal pareggio di Castelfidardo che ha mosso una classifica buona, a un passo dalla zona playoff. I pesaresi, da par loro, sono chiamati a far punti anche lontano dal Benelli. Per far ciò Amaolo, che non ha recuperato Brighi, ripropone la stessa formazione che domenica scorsa ha battuto il San Nicolò, eccezion fatta per Costantino che in avanti gioca al posto di Falomi. Tantissimi gli ex, da una parte e dall’altra, a rimpolpare una storia che finora ha visto la Vis prevalere 18 volte a 14 (19 pareggi). L’ultimo pieno pesarese al Recchioni è datato 2009: 1-0 griffato Thomas Paoli. Come finirà oggi? Il live:

PRIMO TEMPO

Una fase del primo tempo di Fermana-Vis

Una fase del primo tempo di Fermana-Vis

2′: intervento a gioco pericoloso di Bartolini su Comotto che viene subito ammonito.
7′: arbitro finora molto fiscale a fischiare diversi falli.
9′: primo angolo Vis, mischia senza esito con la Fermana che va in contropiede con Russo, steso da Rossi che viene ammonito.
10′: abbraccio fra Bartolini e Ficola, l’arbitro fischia il fallo all’attaccante vissino.
12′: gran discesa di Comotto che centralmente cede a Degano, tiro mancino bloccato da Molinaro.
15′: Fermana più aggressiva, la Vis fatica a superare il pressing alto canarino.
21′: angolo per la Vis battuto malissimo da Dadi, riparte il contropiede della Fermana con Russo che fa tutto il campo e da sinistra mette dentro un pallone che Iotti avrebbe solo dovuto spinger dentro ma Procacci è bravissimo a fare la diagonale facendo un intervento che vale un gol.
22′: sulla destra cross di Russo che diventa un tiro che esce ma non di moltissimo.
23′: mano di Giorno che non viene ammonito.
26′: Labriola in uscita tira dai 20-25 metri, palla fuori di poco.
27′: ammonito Pero Nullo per fallo su Tombari.
28′: punizione di Rossi, svetta Labriola che però colpisce male un pallone che si innalza e finisce fra le braccia di Olczak.
30′: fallo di Giorno che rischia ancora l’ammonizione.
31′: tiro di Cossu dai 20 metri che finisce fuori con Molinaro a controllare.
34′: buon momento della Vis che spinge conquistando campo e un corner senza esito.
44′: ultimi scampoli di un primo tempo non spettacolare ma comunque intenso.
45′: finisce il primo tempo senza un secondo di recupero. FERMANA 0 VIS 0.

SECONDO TEMPO

L'esultanza dei tifosi della Vis sotto lo spicchio di tifosi pesaresi

L’esultanza dei tifosi della Vis sotto lo spicchio di tifosi pesaresi

1′: inizia la ripresa con un cambio nella Vis… esce Dadi entra Ruci.
9′: Vis partita benino in questa ripresa. Costantino si guadagna una punizione dal vertice sinistro dell’area dei fermani.
10′: punizione di Giorno centrale, Olczak blocca.
12′: Rossoni va via a destra e mette in mezzo, stop improvvido di un difensore della Fermana che anticipa anche Olczak, arriva Costantino che ruba palla e cade… l’arbitro fa proseguire.
14′: la confusione regna sovrana in questi frangenti.
15′: fallo ingenuo di Rossoni su Degano ai 20 metri da posizione centrale. Rischio.
16′: esce Russo entra Gregonelli.
17′: batte Degano respinge coi pugni Molinaro una punizione comunque centrale.
19′: esce Bartolini entra Falomi.
21′: Falomi ruba palla sul passaggio corto di Ficola con Comotto che lo stende, per l’arbitro è “solo” giallo fra le proteste vissine.
22′: punizione battuta magistralmente da Falomi che scende all’angolino. FERMANA 0 VIS 1.
26′: occasione Vis per il raddoppio, con Costantino che riceve a sinistra e si accentra, finta di cedere a Ruci e destro a rete che finisce sul fondo di pochissimo.
27′: esce Pero Nullo entra Molinari.
28′: tiro di Iotti che finisce alto.
29′: gran azione personale di Giorno che prova il tiro che finisce alto non di molto.
31′: Falomi va via a Gregonelli, tira debolmente su Olczak in uscita e Grenonelli salva sulla linea. Che occasione Vis.
33′: esce Urbinati entra Valdes.
37′: esce Costantino entra Bugaro.
38′: gran numero di Ruci che passa a Giorno, cross che diventa un tiro ma si spegne sulla parte alta della rete.
40′: tiro di Rossi dai 30 metri ma blocca Olczak.
44′: mischia in area Vis ma Molinaro bravissimo a uscire sulla testa di Bossa e a bloccare la sfera.
45′: 4 minuti di recupero.
47′: contropiede Vis con Falomi che ignora Bugaro e prova la conclusione che finisce fuori. Peccato.
49′: è finita. La Vis vince al Recchioni contro la Fermana cogliendo tre punti importantissimi in ottica salvezza.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>