Tenta di rubare rame e materiale edile da casa in ristrutturazione: beccato 29enne di Fermignano

di 

29 febbraio 2016

URBINO – Credeva fosse un’abitazione disabilitata a causa dei lavori di ristrutturazione e ha cercato di rubare rame e materiale edile. E’ accaduto nella strada Rossa al bivio per Urbino alle 4 di mattina tra sabato e domenica. Avvertiti i rumori dalla coppia sulla 70ina che ci vive, per un 29enne di Fermignano il colpo non è andato a segno.

“L’anziana ha iniziato ad urlare, poi ha telefonato il 113 che ha allertato una volante che si trovava nei paraggi. Il giovane è stato sorpreso con cavi già sguainati per prelevarne il rame contenuto al loro interno”, ha riferito il dirigente del commissariato di Urbino Simone Pineschi.

Il 29enne è stato fermato e trasportato nelle celle di sicurezza del commissariato di Pesaro dove aveva con sé dei guanti e un paio di tenaglie che molto probabilmente avrebbe utilizzato per accedere nella casa dalla parte più debole, quella dove si stanno eseguendo i lavori.

Questa mattina nel tribunale ducale si è svolto il processo seguito dal pm Silvia Catani, dove è stato deciso l’obbligo di dimora a Fermignano.

Il ragazzo, disoccupato, è già conosciuto alle forze dell’ordine per reati ricongiungili a stupefacenti e furto di rame. Si cercherà di capire se può essere legato a lui l’esportazione di pluviali – grondaie – ad Urbino, furto avvenuto negli scorsi mesi.

“Un’operazione soddisfacente – commenta Pineschi – per la repressione dei reati contro il patrimonio, ora indagheremo per sapere se con lui c’erano complici o ha agito da solo”.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>