Il Pd provinciale dedica l’8 marzo alle bambine. Iniziative per tutto il mese

di 

4 marzo 2016

PESARO – “Ogni anno sempre più iniziative” – afferma il segretario provinciale Giovanni Gostoli spiegando l’impegno del Pd provinciale per la Giornata internazionale della Donna. “Dopo molti anni siamo tornati fare un vero calendario di incontri nel territorio provinciale che affiancheranno le tante iniziative istituzionali promosse dalle amministratrici Pd. Sono molto orgoglioso quando l’idea e la volontà di impegnarsi su una questione importante si trasforma in azioni concrete”. E non solo l’8 marzo, ma per tutto il mese di marzo “per non sovrapporre gli incontri promossi dai circoli del Pd a quelle istituzionali”.

manifesto pd donne 2016“Auguri e figlie femmine!”. E’ lo slogan del nuovo manifesto delle donne democratiche della provincia di Pesaro e Urbino che raffigura l’immagine di una bambina che disegna con dei colori. “Negli anni scorsi abbiamo dedicato la giornata delle donne ai temi del lavoro e di recente abbiamo organizzato diversi appuntamenti contro la violenza di genere” – continua Gostoli – Quest’anno vogliamo dedicare l’8 marzo alle bambine. Una società immaginata a misura di bambine è una società più bella e giusta per tutti. L’uguaglianza di genere si realizza anzitutto con un processo culturale da coltivare ogni giorno, fin da piccoli, e per una piena parità serve anche combattere luoghi comuni, stereotipi e retaggi culturali. Ovviamente il messaggio è rivolto più agli uomini che alle donne. Nel tempo che cambia è necessario che anche gli uomini – aggiunge il segretario democrat – attuino un cambiamento nel loro modo di pensare e di rapportarsi alle donne: nella vita quotidiana, nel lavoro, nella corresponsabilità della famiglia e nell’educazione dei figli. Il Pd è il principale partito che ha aperto la strada a un forte protagonismo femminile cambiando così anche la politica”.

Le prime iniziative. A Cagli, mercoledì 9 marzo, interverrà l’assessore regionale Manuela Bora all’iniziativa “Insieme si può”, ore 17.30, a Palazzo Moschi Zamperoli. Sabato 12 Marzo a Vallefoglia (ore 16.30, Centro Commerciale 100 Vetrine) sarà inaugurata la mostra fotografica “Cultura e quotidiano femminile” con Palmiro Ucchielli, sindaco di Vallefoglia, Daniela Ciaroni, assessore comunale, Alessandro Mengarelli, organizzatore provinciale Pd, Grazia Giorgiani, assistente sociale, Roberta Baciardi, fotografa e Bruna Andruccioli, scrittrice. “Unite per l’amore di noi donne” è il titolo dell’iniziativa che si terrà a Pesaro lunedi 14 marzo, ore 21 presso la Sala della Provincia “W. Pierangeli” dove interverranno: Alessia Morani, deputata Pd, Simona Giommi, coordinatrice centro anti violenza, Giuliana Ceccarelli, assessore alla crescita di Pesaro, e Giulia Vitali, consigliere comunale e componente della commissione Pari Opportunità della Regione Marche. Invece, la deputata Camilla Fabbri e la vicesegretaria del Pd provinciale Margherita Pedinelli interverranno all’incontro “L’Italia cresce con le donne”, venerdì 18 marzo ore 19, presso Sala “A.Ciscato”, via delle Mura, a Cartoceto. A Sant’Angelo in Vado, sempre venerdì 18, alle ore 21, ci sarà la presentazione del libro “Tu, ottava nota”. Un libro di poesie di Gastone Cappelloni, poeta vadese, dedicato all’universo femminile il cui ricavato della vendita è destinato a progetti di ricerca sull’autismo. Dialogheranno con l’autore l’on. Alessia Morani, la segretaria di circolo Pd Alessandra Ingegni, e la vicesindaca del Comune di Sant’Angelo in Vado Rossi Romina. Sono in definizione altre iniziative, tra cui Montemaggiore al Metauro e Acqualgna. Così come si moltiplicano gli appuntamenti promossi dai circoli sulla nuova Legge di Stabilità con le proposte del Pd per le donne e momenti conviviali tra pranzi e cene. Tutti gli aggiornamenti del calendario sono disponibili del sito ufficiale del Partito democratico provinciale www.pdpu.it.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>