Giornata internazionale della Donna, campagna di sensibilizzazione della polizia

di 

7 marzo 2016

Schermata 2016-03-07 alle 17.46.50ROMA – In occasione della Giornata Internazionale della Donna, che ricorre l’8 marzo 2016, la Polizia di Stato ha dato vita ad una campagna di informazione e sensibilizzazione a livello nazionale.

L’iniziativa ha preso avvio il 4 marzo scorso a Roma, presso la Camera dei Deputati, ove si è debutto un convegno dal titolo “La Polizia di Stato con le donne”, con la partecipazione dei massimi vertici istituzionali, di esponenti della magistratura e del mondo giornalistico. Tema del convegno è stata l’evoluzione del ruolo della donna nella Polizia di Stato, dalla riforma del 1981 ad oggi ed il determinate impegno dell’Istituzione a salvaguardia dell’universo femminile.

Inoltre il 5 e 6 marzo, nel corso dei campionati di calcio, prima dell’inizio delle partite, è stata indossata, per la serie A dai bambini che hanno accompagnato in campo i giocatori e per la serie B dagli arbitri e dai capitani delle squadre, una maglietta appositamente realizzata.

Infine il mensile Poliziamoderna, nel numero di marzo, ha dedicato uno speciale alle poliziotte. La Polizia di Stato è l’istituzione che per prima ha creduto nell’impegno e nel coraggio delle donne, e oggi, a distanza di più di 55 anni, i risultati sono sotto gli occhi di tutti. Lo speciale raccoglie i dati e le storie raccontate dalle stesse protagoniste. A dare un panorama della situazione delle quote rosa della polizia qualche numero: 15.472 sono oggi le donne che indossano la divisa. Il loro primo ingresso risale al 1960 con la creazione del corpo di polizia femminile e poi, dopo la riforma del 1 aprile 1981, entrano a far parte della Polizia di Stato. Negli ultimi 10 anni è quintuplicata la presenza (da 50 a 253) nei ruoli dirigenziali e direttivi, mentre in quelli dei funzionari è aumentata del 4,9% (da 813 a 915). Alto anche il livello di scolarizzazione (sono laureate 23 donne su 100) rispetto agli uomini (10 su 100). Donne speciali che non rinunciano ad avere una vita privata: turni e servizi fuori sede non fermano la voglia di metter su famiglia. Non solo dati, ma anche storie di poliziotte di diverse specialità che hanno raccontato a Poliziamoderna la loro esperienza. Completa lo speciale un’intervista esclusiva alla presidente della Camera Laura Boldrini, in occasione del convegno sul tema “La Polizia di Stato con le donne”, in programma alla Camera dei deputati il prossimo 4 marzo. La Presidente ha risposto a numerose domande non solo sul ruolo delle donne poliziotto, a cui riconosce un grande valore di impegno e di lavoro, ma anche sull’odioso fenomeno della violenza domestica e sul fronte del femminicidio e dello stalking. Nell’intervista si è parlato anche di  cyberterrorismo, per contrastare il quale è stata creata presso la Polizia del Web una task force guidata da una donna, e di donne nello sport (100 le atlete che hanno preso parte alle Olimpiadi  o ai mondiali con i colori delle Fiamme Oro). Una lunga riflessione è stata dedicata anche all’emergenza immigrazione.

Iniziative di sensibilizzazione si sono tenute e si terranno, inoltre, in tutte le provincie italiane. In particolare, per quanto riguarda Pesaro, è previsto l’intervento del dirigente della Divisione Polizia Anticrimine della Questura I Dirigente della P. di S. dott.ssa Natalina Baiocchi nell’ambito dell’incontro aperto al pubblico organizzato dalla Prefettura di Pesaro e Urbino, che avrà luogo nel pomeriggio di domani presso il Salone Metaurense e nel cui ambito si terrà la presentazione del volume “Pesaro al femminile, Immagini di donne ieri e oggi” di Giuliana Tommasoli Cermaria.

Nella circostanza la dott.ssa Baiocchi parlerà del ruolo della donna nella Polizia e dell’impegno e del supporto che l’Istituzione offre alle donne in difficoltà.

Scarica in .pdf il materiale: Giordana e le altre, Noi ci siamo, primopianodonne, speciale_Boldrini, speciale_donne.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>