Ladri penetrano al Cantuccio per “traforarne” le pareti e ripulire la tabaccheria Binda

di 

7 marzo 2016

PESARO Ancora ladri. Ancora blitz notturni. Ancora tabaccherie ripulite. Con preferenza ormai sistematica per quelle adiacenti alle pompe di benzina. Ancora con modus operandi “tristemente spettacolari”. Nella notte è toccato alla nota tabaccheria-ricevitoria Binda di via Sandro Pertini (strada Interquartieri) e all’adiacente, e altrettanto noto, bar-pasticceria Cantuccio. Bar che domenica sera, attorno alle 21.30 ha chiuso l’attività e, dalle 22 alle 23.30 circa, il sistema di videosorveglianza dell’area di sosta ha cominciato a filmare un blitz ladresco che ha coinvolto entrambe le attività. I ladri infatti hanno aggirato l’entrata principale di Cantuccio e Binda architettando di penetrare dal retro dei locali. Ovvero quello meno esposti da occhi indiscreti. Qui hanno divelto con un blocco di cemento la piccola finestra del laboratorio-pasticceria del Cantuccio sapendo bene del lunedì di chiusura dell’attività e del relativo laboratorio. Dalla finestra sono riusciti a penetrare nel suddetto laboratorio dove, una volta chiuso precauzionalmente il gas, hanno cominciato a “traforare” le pareti della stanza con un motopicco creando due grossi fori di entrata per accedere all’adiacente tabaccheria Binda. Una volta entrati qui – e non è la prima volta che l’attività subisce simili incursioni – hanno ripulito il locale di ogni genere di tabacchi, gratta e vinci e qualsiasi articolo di valore per un ammontare di diverse migliaia di euro. Cifra comunque ancora da quantificare con precisione. Ripulito Binda, i ladri sono rientrati anche al Cantuccio perlustrando pure l’ufficio superiore dove hanno rimediato però un bottino molto più magro. Di seguito il fotoservizio di Pu24:

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>