Arrivano le Final Eight di Calcio a 5. “Mister Italservice” Lorenzo Pizza: “Mi aspetto molto dalla mia squadra e dal pubblico pesarese”

di 

9 marzo 2016

PESARO – Domani pomeriggio scattano le finali di Coppa Italia di serie A2 maschile e di serie A femminile. Si giocherà al PalaFiera di Pesaro, teatro abituale delle gare casalinghe della Italservice PesaroFano. La società del presidente Carlo Mercantini è la detentrice della Coppa di A2 e anche quest’anno si è qualificata per le fasi finali. Il suo quarto di finale è in programma venerdì alle 21 contro la Futsal Bisceglie, ma le Finals scatteranno domani alle 14.30 con il tabellone femminile (LEGGI QUI ARTICOLO PRECEDENTE PU 24). Cosa aspettarsi dalla competizione nel suo insieme? E cosa attendersi dal quintetto allenato ieri come oggi dal “vate” Roberto Osimani? Domande che abbiamo girato a “mister Italservice”, Lorenzo Pizza. Le sue risposte sono cariche di entusiasmo ed ambizione.

 

Lorenzo Pizza durante la conferenza di presentazione

Lorenzo Pizza durante la conferenza di presentazione

“Le mie aspettative sono molto elevate, molto importanti – dice -. In primis dal punto di vista della risposta del pubblico. Come Italservice e come PesaroFano abbiamo investito molte risorse in queste Final Eight e non mi riferisco solo all’aspetto economico. Lo abbiamo fatto perché siamo convinti che molte persone arriveranno al PalaFiera. Abbiamo lavorato duro affinché l’accoglienza sia ottimale e lo spettacolo massimale”. Non solo. “Vogliamo che queste Final Eight siano il volano per far qualcosa di ancor più importante il prossimo anno. Non nascondo infatti che vedo queste Final Eight come un esame del lavoro svolto sin qui. La Italservice vuole far crescere ancora questa società. Ma per farlo c’è bisogno di risposte importanti”.

 

Più in alto della A2 c’è solo la serie A, viene da dire. “Infatti vivo queste Final Eight come una prova per capire se nel futuro prossimo a Pesaro si può vivere con passione ed entusiasmo la serie A – risponde in maniera netta Lorenzo Pizza -. Se l’esame sarà superato, sicuramente continueremo nel percorso di costruzione di una squadra che possa raggiungere la massima categoria e competere a livelli medio-alti”.

 

PESAROFANOConsiderazione sul piano organizzativo che fanno il paio con quelle relative al lato sportivo. “Siamo i detentori e tutta la dirigenza si aspetta una prova carica di orgoglio da parte del mister e dei ragazzi – sottolinea il main sponsor -. La squadra è in forma e al completo, ci piacerebbe molto raggiungere la terza finale consecutiva, ma siamo consapevoli che di fronte avremo avversari molto duri, a partire dai quarti contro la Futsal Bisceglie che al momento occupa il secondo posto nel girone B di serie A2. Io sono fiducioso, specie se avremo un grande aiuto dal pubblico e se la squadra giocherà come ha fatto vedere sabato contro il Prato”. Appuntamento al PalaFiera dunque: domani alle 14.30 via ai quarti di finale femminili, venerdì alle 21 tutti a tifare Italservice PesaroFano.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>