Giornata Mondiale del Rene. I nefrologi del San Salvatore a disposizione giovedì per consigli e prevenzione

di 

9 marzo 2016

PESARO – Le malattie renali colpiscono milioni di persone in tutto il mondo, in Italia tra il 6 e l’8 % della popolazione, tra cui molti bambini che possono essere a rischio già in età infantile. È quindi fondamentale incoraggiare e facilitare l’educazione, la diagnosi precoce e uno stile di vita sano per combattere l’aumento delle malattie renali.

nefrologiaLa Struttura di Nefrologia e Dialisi del Presidio San Salvatore di Pesaro, diretta da Marina Di Luca, è in prima linea per ribadire l’importanza fondamentale dei reni e della loro salute per il nostro benessere, e per sensibilizzare l’opinione pubblica su un insieme di patologie in continuo aumento che possono condurre, se non prevenute, alla dialisi e al trapianto.

I reni sono organi che si possono deteriorare senza dare alcun sintomo – spiega Di Luca -: un semplice esame delle urine e il dosaggio della creatinina nel sangue sono il primo passo per diagnosticare una malattia del rene. Identificare una malattia renale in fase precoce è utile per prevenirne l’evoluzione e le complicanze”.

I Nefrologi del San Salvatore, proprio giovedì 10 marzo 2016, in occasione della Giornata Mondiale del Rene, sono a disposizione per fornire materiale informativo. E lanciano un appello: “Parlatene con noi!”

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>