La sottoscrizione di una polizza assicurativa fra gli obblighi dell’avvocato

di 

10 marzo 2016

La copertura assicurativa fra i sei requisiti basilari per poter mantenere l’iscrizione all’albo ed esercitare la professione forense

Si è concluso recentemente con tutta una serie di novità l’iter che ha segnato il via libera del nuovo regolamento sull’esercizio della professione per gli avvocati.

tribunale legge avvocato processoIl ministro della Giustizia con la firma del decreto concernente l’esercizio continuativo della professione forense, pronto per la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale, ha messo nero su bianco i sei requisiti basilari che occorre possedere per poter mantenere l’iscrizione all’albo ed esercitare la professione.

Entrando nel merito si tratta del decreto attuativo dell’art. 21, comma 1, della legge professionale forense (n. 247/2012), siglato dal Guardasigilli accanto alle disposizioni relative allo svolgimento del nuovo esame di abilitazione alla professione.

Fra i requisiti che un avvocato deve avere necessariamente, per poter praticare l’attività, troviamo l’obbligatorietà della sottoscrizione di una polizza assicurativa, essenziale per garantirsi la reale copertura in fatto di responsabilità civile, in ogni frangente dell’esercizio della professione.

L’avvocato inoltre deve essere possessore di una partita Iva, oppure lavorare in un team professionale, società o associazione che sia, che abbia regolarmente aperto partita Iva.

Chi esercita la professione forense deve avere in uso un locale, dove fissare lo studio, e almeno un’utenza telefonica, elementi che gli permettono di esercitare la professione singolarmente oppure come elemento di un’associazione professionale o società, al fianco di altri colleghi. Può anche scegliere di lavorare in proprio magari condividendo i locali con altri professionisti del Foro.

L’iscrizione all’albo è inoltre legata all’effettivo esercizio dell’attività, per questo deve dimostrare di essersi occupato almeno di cinque incarichi nell’arco di un anno.

Fra i requisiti troviamo inoltre l’obbligo di essere titolare di un indirizzo di posta elettronica certificata, di cui deve debitamente dare comunicazione al consiglio dell’ordine.

Infine, sesto ed ultimo requisito, l’avvocato deve aver regolarmente ottemperato agli obblighi relativi all’ aggiornamento professionale.

La polizza Rc professionale garantisce una copertura specifica nel caso di colpe, danni, responsabilità. Si tratta quindi di un prodotto in grado di coprire dai danni derivanti dall’esercizio della professione stessa.

L’assicurazione, di massima, non copre i danni arrecati nel periodo precedente alla sottoscrizione, al pari di un’eventuale periodo di sospensione dall’albo. Ma in realtà esistono polizze che è possibile sottoscrivere in regime ‘claims made’ ovvero con una specifica garanzia di retroattività che consente una copertura nel caso di eventi occorsi all’assicurato in un periodo precedente alla sottoscrizione stessa dell’assicurazione.

Chi svolge per professione l’attività di avvocato, mediatore civile o procuratore legale, ha obblighi specifici nei confronti della clientela. Di fatto non esiste l’obbligo di raggiungere un risultato ben preciso. Anche se si auspica che l’intervento dell’avvocato, in una qualsiasi causa, è volto ad ottenere un risultato positivo non sempre alle aspettative corrisponde una conclusione felice. Quel che è certo è che l’avvocato ha l’obbligo di usare i mezzi migliori per poter raggiungere un traguardo positivo.

Fra le responsabilità di un buon avvocato annoveriamo inoltre quella di tenere con estrema cura i documenti dei propri clienti e, nella malaugurata ipotesi, che alcuni di questi vadano perduti esiste la prospettiva che il cliente richieda il risarcimento del danno cagionato dallo smarrimento.

In ogni frangente dell’attività, l’avvocato può aver bisogno di una polizza assicurativa a garanzia dei molteplici eventi che si possono verificare.

Per avere un’idea specifica di quali sono le proposte ed i prodotti offerti dal mercato assicurativo,

MIOAssicuratore, comparatore on line, può offrire un valido aiuto per confrontare e scegliere la polizza più adeguata alle esigenze del professionista.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>