Quartiere San Bartolo, Delle Noci annuncia mezzo milione d’intervento in opere pubbliche

di 

11 marzo 2016

PESARO – «Mezzo milione di euro stanziati dal Comune per le opere sul quartiere San Bartolo in partenza nel 2016». Lo dice Antonello Delle Noci, nell’assemblea di Fiorenzuola di Focara, con la sottolineatura: «Partiti i lavori per le due rotonde a Colombarone, sulla Statale: daremo una risposta importante sul lato della sicurezza. E finalmente, dopo anni, c’è l’accordo con Anas per la rotatoria delle Siligate nel 2017». L’assessore mette sul tavolo, in aggiunta, la risoluzione di una delle problematiche in cima alla lista dei residenti: «Realizzeremo il cimitero di Fiorenzuola, atteso da tempo: con Aspes c’è l’intesa, sosterremo l’investimento. Già stanziati fondi a bilancio: l’intervento partirà entro l’estate».

L'assessore Delle Noci

L’assessore Delle Noci

CANTIERI – La «stagione straordinaria al via» è «il risultato della trattativa con il governo per lo sblocco del patto di stabilità. Liberiamo così 30 milioni di investimenti», nota Delle Noci. «Per il San Bartolo, il programma è costruito con il quartiere. In programma 244mila euro di asfalti». Interessate strada Fosso Fiorenzuola (29mila euro), via Rive di Casteldimezzo (40mila euro), via Siligata Vecchia (26mila euro), via Val Regina (50mila euro), via Vicolungo (99mila euro). «Con i ribassi, poi, interverremo su strada dei Canneti e strada Ferrata». Scuole: «Rifacimento dell’impianto idrico, interventi sulla copertura e sull’area esterna per la scuola d’infanzia Mary Poppins (40mila e 500 euro). In più, sistemazione degli infissi al nido d’infanzia Mille Storie (2mila e 500 euro)». Per gli impianti sportivi, dentro il piano ci sono i campi da calcetto e volley a ridosso delle mura, con illuminazione e giochi. «A Colombarone è prevista la realizzazione del campo da calcio a sette», va avanti l’assessore. Che sulla convenzione scolastica con Gabicce precisa: «Stiamo lavorando per inserirla dentro l’Unione dei Comuni, nell’ottica dell’ottimizzazione dei servizi».

IMG_6209I NODI – Dal presidente Aspes, Luca Pieri, c’è la conferma per il cimitero: «L’investimento è di 477mila euro: 120mila euro sarà il contributo dal Comune, il resto lo metterà Aspes. Nel 2016 abbiamo investito un milione e mezzo su tre cimiteri comunali: quello di Fiorenzuola sarà il primo a partire, il progetto è già stato approvato». Resta il nodo della strada di Casteldimezzo, da riaprire: «Siamo in contatto con la Provincia, che deve fare il progetto per la sistemazione della parte superiore della strada – puntualizza l’assessore Enzo Belloni –. E’ strategica per la viabilità del territorio. Serve un lavoro di squadra. L’intervento per la pedonalizzazione, da parte nostra, è fattibile. Ma è necessario, in parallelo, mantenere la struttura della strada». Sul centro estivo del quartiere: «Andremo avanti, sarà l’unico della città». Pista polivalente per Colombarone: «Può essere uno dei progetti del 2017, anche in funzione della candidatura a città europea dello sport». Chiusura di Belloni sulle rotonde. Colombarone: «Con i ribassi prenderemo ulteriori accorgimenti per l’illuminazione, migliorando l’intervento: faremo un sopralluogo con la commissione lavori pubblici nelle prossime settimane». Siligate: «Sono ottimista, positivo l’incontro con Anas. La soluzione che vuole il quartiere (accesso alla strada del Boncio dalla Statale, con imbocco a unico senso di marcia, ndr) sarà quella che caldeggeremo».

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>