La Consultinvest fa saltare il… Banco: il +21 su Sassari avvicina Pesaro alla salvezza

di 

13 marzo 2016

Vuelle ConsultinvestPESARO – Dopo Trento ecco Sassari. La Consultinvest sfrutta al meglio il doppio turno casalingo, bissando il successo di quattro giorni fa. Contro i campioni d’Italia onestamente non c’è stata partita. I ragazzi di Paolini hanno condotto dall’inizio alla fine, costringendo il Banco di Sardegna a soli 65 punti, con gli spauracchi Mitchell e Logan che ne hanno messi segno solamente 9 totali.

La Vuelle ha costruito la vittoria nei primi due parziali, imponendosi nel primo per 26-14 e nel secondo 23-13. Al riposo sul +19, coi sardi caricati di falli, stavolta i pesaresi sono stati bravissimi a mantenere il vantaggio anche nei secondi due quarti. Ben cinque i biancorossi in doppia cifra: Daye con 17 punti, Lacey con 15, Sheperd con 13, Christon con 12, Lydeka con 10. Bene anche Ceron, che ha messo a segno 9 punti nei 23 minuti giocati con buone percentuali (1 su 2 da due, 2 su 3 da tre). Sassari è apparsa sottotono, dopo le dimissioni di Calvani e la promozione a capo allenatore di Federico Pasquini, il gm.

Con la vittoria odierna, la Consultinvest sale a quota 18 punti, assieme a Caserta, Capo d’Orlando, Varese e Bologna. Ultima rimane la Manital Torino a quota 12.

IL TABELLINO

CONSULTINVEST PESARO – BANCO DI SARDEGNA SASSARI 86-65
CONSILTINVEST PESARO: Basile, Shepherd 12 (5/10, 1/2), Gazzotti 6 (2/3, 0/4), Lacey 15 (2/5, 3/4), Christon 12 (4/7, 0/3), Daye 17 (4/8, 0/4), Solazzi (0/1), Candussi 4 (2/2), Lydeka 10 (4/5), Ceron 9 (1/2, 2/3), Rosa, Serpilli. All. Paolini
BANCO DI SARDEGNA SASSARI: Petway, Mitchell 6 (2/5), Logan 3 (0/4, 1/5), Formenti 3 (1/2 da tre), Devecchi (0/2 da tre), Alexander 7 (2/7), D’Ercole, Marconato, Sacchetti 3 (0/2, 1/2), Akognon 20 (3/3, 4/20), Stipcevic 11 (1/3, 3/6), Kadji 12 (2/4, 1/2). All. Pasquini
ARBITRI: Taurino, Weidmann, Morelli
PARZIALI: 26-14, 49-30, 70-48

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>