Gli studenti dell’Olivetti invitano il Papa a “Una sera con i nobili Petrucci”. Il Pontefice risponde con una lettera di benedizione

di 

14 marzo 2016

FANO – Seconda edizione della Rievocazione- Evento dedicata alla valorizzazione e promozione delle tradizioni culturali del nostro territorio, con particolare attenzione al contesto storico locale tra il 1500 e il 1600.  “Una sera con i nobili Petrucci” un evento di rilievo culturale con il primario obiettivo di promuovere ed incoraggiare negli studenti lo studio della storia diventandone i protagonisti. Sede della manifestazione, che si svolgerà sabato 19 marzo a partire dalle 15,30, sarà Palazzo Petrucci, prestigiosa e storica location in Via Nolfi 37 a Fano, dove da oltre 50 anni è collocato l’Istituto Adriano Olivetti.

urlLa Rievocazione- Evento interamente ideata, allestita ed interpretata da studenti e docenti dell’Istituto, si avvale della collaborazione di alcune associazioni culturali del territorio: La Pandolfaccia, il Gruppo di danza storica “Guglielmo Ebreo da Pesaro” direzione M°Enrica Sabatini,   l’Orchestra da Camera Contrarco.

Tema centrale della serata sarà un tuffo nel passato storico del nostro territorio, tra il 1500 e il 1600, quando la famiglia nobile Petrucci abitò il palazzo; in una suggestiva cornice artistica costellata dei ricordi di chi ha abitato tra le antiche mura, sarà possibile realizzare un evento unico nel nostro territorio che avrà come protagonisti principali gli studenti i quali indosseranno abiti d’epoca e leggeranno testi del XVI secolo; cureranno inoltre la scenografia, la documentazione fotografica e le riprese dell’evento.

“La manifestazione ha una doppia valenza – sostiene la Dirigente Anna Gennari – in primo luogo valorizzare il patrimonio storico e culturale della città di Fano e in secondo luogo creare un’ efficace occasione didattica per gli studenti di capire meglio il presente conoscendo il passato; è inoltre opportunità di confrontarsi con le molteplici realtà del territorio, di instaurare collaborazioni e di creare occasioni di incontro”.

Papa Francesco

Papa Francesco

Gli studenti hanno inviato una lettera al Papa, invitandolo all’evento, poichè il Palazzo Petrucci, alla morte dell’ultimo discendente, il nobile Pietro Petrucci, venne donato alla Compagnia di Gesù che nel 1630 ne fece un collegio religioso. Il Papa ha inviato la sua benedizione, ringraziando per l’invito e congratulandosi con i ragazzi.

Ivan Cottini all'Olivetti di Fano

Ivan Cottini

Tra i principali obiettivi dell’ evento c’è quello di sostenere la AISM (Associazione Italiana Sclerosi Multipla) sezione di Pesaro, a cui sarà devoluto in beneficenza l’intero ricavato della manifestazione. Un contributo di solidarietà che potrà essere di ausilio per sostenere gli oneri più rilevanti con la convinzione che la solidarietà e la condivisione costituiscono l’essenza di questo evento.

Ospite della manifestazione sarà Ivan Cottini, esempio di coraggio e di lotta per i diritti dei malati, testimonial dell’Associazione Sclerosi Multipla a cui sarà donato l’intero ricavato della serata.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>