I pesaresi del Taekwondo UTKDI fanno incetta di medaglie anche in Belgio

di 

14 marzo 2016

TONGEREN (Belgio) – Ancora una affermazione del Taekwondo per l’Unione Taekwondo Italia – CSEN che ha sede a Pesaro al prestigioso Open Challenge Cup a Tongeren, in Belgio, il 5 e 6 marzo scorso.

L’evento di classe A, la più alta e valida per il ranking internazionale, era alla sua 33esima edizione ed ha visto la partecipazione di 23 Paesi, con atleti di diverse squadre Nazionali tra cui, oltre ovviamente al Belgio, anche Olanda, Francia, Danimarca, Inghilterra e Scozia.

La trasferta si è presentata subito molto impegnativa ma la preparazione e la tenacia dei ragazzi pesaresi hanno fatto raccogliere un ricco bottino di medaglie; solo nelle categoria cinture nere, UTKDI conquista ben 3 bronzi con Nicola De Martino, Michael Massanelli e Ismail Sidki.

Tra i momenti che hanno catalizzato l’interesse del pubblico c’è stato l’incontro denso di agonismo e tecnica di Massanelli con il Nazionale danese, che ha ceduto la finale per un solo punto, la promessa Stefano Ceccaroli al suo primo incontro internazionale e il generoso Luca Maccaroni a un passo dal podio.

Anche nella parte tecnica la gara si è dimostrata subito di altissimo livello, i nostri hanno raccolto un bellissimo bronzo nella gara per team (maestri Merino Girometti, Rodolfo Pasquini e Federico Zazzaroni) che ha visto il successo dei campioni francesi, seguiti dall’English National Team che ha superato la nostra squadra nazionale CSEN, di appena due decimi di punto.

Finale sfiorata per Simone Severini, Luca Roselli e Giacomo Scodavolpe nelle cinture nere e Andrei Saplacan nelle cinture rosse.

Il nutrito team era accompagnato da esperti maestri come Roberto Barzetti e Valter Cardi, entrambi 6° DAN.

Oltre l’aspetto agonistico e delle medaglie resta il successo dell’incontro tra tanti atleti di paesi diversi, tutti accomunati dallo stesso spirito agonistico ma leale e rispettoso dell’avversario, nel nome dell’unione e fratellanza promossa dal taekwondo in tutto il mondo.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>