Giovani nuotatori crescono: Vis Sauro Nuoto team in evidenza a Grottammare

di 

15 marzo 2016

Vis Sauro

Federico Mazzeo, Gianluca Valentini, Giovanni Battistoni e Jacopo Angelini sul podio a Grottammare

PESARO – Ancora in evidenza i nuotatori della Vis Sauro Nuoto Team. Durante i Campionati Regionali di nuoto per le categorie Esordienti A e B, disputatisi a Grottammare, Ascoli Piceno, nelle giornate del 6 e 13 marzo, le giovani promesse biancazzurre, allenate da Giulia Fabbrini, Barbara Marinoni, Luisa Patrignani e Francesca Raffaelli, hanno ottenuto brillantissimi risultati e piazzamenti battagliando a suon di bracciate contro gli agguerriti e validi nuotatori provenienti da tutta la regione.
Nello specifico dei risultati sicuramente da mettere in vetrina lo splendido oro conquistato dal quartetto maschile della 4×100 stile libero, formato da Federico Mazzeo, Gianluca Valentini, Giovanni Battistoni e Jacopo Angelini che, con una prova magistrale, ha letteralmente sbaragliato il campo alle formazioni avversarie mettendo in risalto la compattezza della formazione vissina e la determinazione di ogni singolo frazionista.

Lo stesso quartetto si è poi bissato conquistando il secondo gradino del podio nella 4×100 mista affermando ancora una volta la bontà, nell’insegnamento stilistico, espressa dai propri atleti grazie alla preparazione dei tecnici della società del presidente Luisa Patrignani.

Per quanto riguarda i risultati individuali una nota di merito va attribuita all’interessante, in prospettiva presente e futura, Federico Mazzeo che ha conquista un argento nei 200 misti e due bronzi nei 100 e 200 rana dimostrando importanti ed indubbie capacità di eclettismo necessarie per poter emergere.

Ottimi sono stati anche i due bronzi ottenuti da Jacopo Angelini nei 100 farfalla e nei 100 stile libero frutto della volontà e carattere messo in mostra dalla giovane promessa vissina.

Non da meno sono risultate essere le performance delle ondine della Vis Sauro Nuoto Team. Sulla scia lanciata e lasciata dai propri compagni di squadra le nuotatrici biancoazzurre hanno espresso, oltre che una solida consistenza a livello di team, anche delle individualità di notevole spessore tecnico.

Infatti hanno destato interesse le doti acquatiche espresse da Caterina Battaglia che ha vinto due scintillanti medaglie d’argento nei 100 e 200 rana distinguendosi per l’eleganza nella nuotata e per la grinta profusa in vasca.

Lo stesso dicasi per la giovane emergente Flavia Leonetti che ha guadagnato due splendidi bronzi nei 100 farfalla e nei 200 sl gara in cui potrà raccogliere risultati ancora più lusinghieri.

Per ciò che concerne le gare dei Giovani Esordienti B sugli allori il risultato di Asia Aiudi che ha ottenuto un meraviglioso argento nei 50 farfalla. Ancora una volta in evidenza le staffette femminili della 4×50 sl e mista quartetti formati da Asia Aiudi, Vittoria Accardi, Erica Tommassini e Isabella Di Tomassi,  che hanno conquistato due importantissime e pesantissime medaglie di bronzo.

“Abbiamo dimostrato di essere un gruppo coeso con eccellenti qualità tecniche individuali e di squadra – afferma il presidente Luisa Patrignani – Tutti i nostri ragazzi hanno saputo mettere in acqua la determinazione e gli insegnamenti che quotidianamente cerchiamo di far assimilare ai nostri Atleti. Abbiamo ottenuto risultati che spero ci potranno permettere di ottenere, nel tempo, un futuro ancora più roseo. I sani principi morali espressi dagli Atleti più grandi sono visti come un punto di riferimento importante per i più giovani e questo giova a tutto l’ambiente”.

Il prossimo appuntamento della Vis Sauro Nuoto Team sarà sabato 19 marzo i Campionati Regionali Di Categoria e Assoluti di Fondo che si disputeranno nella vasca olimpionica del Parco della Pace di Pesaro.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>