Juniores Fano Rugby, è tempo di riscatto. Under 18 e under 16 contro Macerata

di 

17 marzo 2016

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

FANO – Sarà una domenica caratterizzata dalla doppia sfida con Macerata quella che attende le formazioni Under 18 e Under 16 del Fano Rugby impegnate al “Falcone-Borsellino” di via Tomassoni.

Quelle di Giorgio Brunacci e Alessandro Ascierto saranno le uniche due compagini del sodalizio fanese a scendere in campo. Turno di riposo infatti per la prima squadra che si gode il primato in classifica nei play out di serie C1 forte delle tre vittorie in altrettante sfide contro San Benedetto, Falconara e Faenza. I ragazzi di Franco Tonelli, che recupereranno sabato 26 alle 18 la partita contro Castel San Pietro, guidano la classifica con 15 punti e la permanenza in categoria sembra ormai essere solo una questione di aritmetica.

Chi invece non può adagiarsi sugli allori sono appunto le formazioni juniores entrambe in un periodo di forma altalenante. A raccontarci alcuni aneddoti del match perso contro Pesaro e a presentarci la sfida di domenica con Macerata e il capitano dell’Under 18 Matteo Fulvi Ugolini, colonna portante della squadra e ormai in pianta stabile anche con i seniores: “Domenica potevamo e dovevamo fare meglio – spiega il 17enne Fulvi Ugolini – siamo partiti bene, ma poi piano piano ci siamo spenti, merito soprattutto dei nostri avversari che si sono dimostrati molto forti. Sono comunque soddisfatto della squadra che ho l’onore di rappresentare, il gruppo è omogeneo e sempre pronto a darsi man forte e questo è davvero importante. Approfitto per fare un plauso agli ultimi arrivati, cioè i ragazzi di Senigallia ed Ancona che si sono integrati benissimo con noi. Grazie anche al loro apporto speriamo contro Macerata di riscattarci e di poter far bene da qui alla fine della stagione per arrivare più in alto possibile”.

Al capitano fa eco il tecnico Giorgio Brunacci: “Quella di domenica deve essere la sfida del rilancio, l’avversario è alla portata, ma non per questo va sottovalutato. Ho la fortuna di allenare ragazzi molto intelligenti e sono convinto che non prenderanno il match sotto gamba”.

Match da non sottovalutare anche per Alessandro Ascierto e la sua Under 16 reduce da un periodo poco positivo: “All’andata non andò molto bene – ammette Ascierto – Macerata è una squadra ben organizzata e dotata di ottime individualità. Sono comunque convinto che giocheremo la nostra partita ad armi pari e se metteremo in campo la giusta voglia di divertirci, il risultato sarà una conseguenza”.

Fischio d’inizio ore 11 per l’Under 16, ore 12.30 per l’Under 18.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>