“Pareven tant sa la grasia” saluta Cianfrusaglia tra applausi e risate

di 

17 marzo 2016

FANO – Ieri sera è terminata con un successo anche l’esperienza de I Cumediant a Cianfrusaglia 2016. Con la loro “Pareven tant sa la grasia” hanno entusiasmato per ben tre serate la platea sempre gremita del Politeama.

Il segreto de I Cumediant è stato una ricetta a base di: livello tecnico perfetto, il grande affiatamento tra i bravi attori, la forza comica di personaggi come Gisella e Teodoro Scalogna ma, soprattutto, una comicità mai banale né volgare la cui essenza è quella allo scopo della nascita di Cianfrusaglia: far ridere con il dialetto. Questo è stato percepito dal pubblico che durante la pausa o alla fine dello spettacolo ha continuato a scherzare e ridere sulle battute o sui personaggi stessi, il che è stato motivo di grande soddisfazione per tutti coloro che hanno lavorato con impegno e dedizione alla messa in scena della commedia.

Il presidente della compagnia e attore Nicola Anselmi ha tenuto a ringraziare tutti coloro che hanno contribuito all’ottimo esito di “Pareven tant sa la grasia”, a partire da Marco Lucertini e Serena Romiti alla regia; gli attori Diego Scaglioni, Stefano Facchini, Milena Terminesi, Erica di Malta, Nicola Anselmi, Filippo Tranquilli, Paolo Parenti, Anna Sassi, Daniele Gaudenzi, Cristina Giommi, Luciano Parenti, Teresa Bardovagni; gli scenografi Paolo e Luciano Parenti e i pennelli e colori di Mauro Chiappa; Mario Ferri di “Backstage” per le luci; i responsabili alle pubbliche relazioni Emanuela e Gloria Perugini; “Alter Ego” di Doriana Manrcantognini e “I Cerioni” per trucco e acconciature; Studio Uno per le riprese; Fioreria Ferri per fiori e piante.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>