Roccia Lydeka, il “solito” Christon, Daye è un fattore ma nervoso: le pagelle Consultinvest

di 

20 marzo 2016

CREMONA – Le pagelle della Consultinvest sconfitta a Cremona:

BASILE
Sbaglia la solita tripla completamente libero nei 6 minuti passati sul parquet, 5

SHEPHERD
I due falli commessi nel primo minuto non gli consentono di rimanere in campo a lungo, anche se non è sembrata la sua partita, al di là di un paio di lampi, 5,5

GAZZOTTI
0 punti e 3 soli rimbalzi nei 17 minuti di utilizzo, con l’aggravante di aver fallito la tripla nel finale, un passo indietro, 5

LACEY
Fino all’ultimo minuto era stato decisivo, con i suoi jump e le sue entrate. Purtroppo nel finale sbaglia tutte le conclusioni e contribuisce anche lui alla sconfitta della Consultinvest, pur avendo disputato una buonissima gara, 6,5

CHRISTON
Non è mai stato un tiratore e allora ci chiediamo se sia stato lucido a prendersi le triple decisive nell’ultima azione, invece di cercare compagni maggiormente precisi dall’arco, fino a quel momento era stato il solito Christon, quello delle entrate spettacolari e degli errori ingenui, 6

DAYE
Il quinto fallo commesso a tre minuti dalla sirena pesa come un macigno sul suo rendimento, perché Austin fino a quel momento era stato un fattore, catturando 9 rimbalzi, segnando 17 punti e distribuendo 5 magnifici assist. Purtroppo continua a litigare con il mondo e dovrebbe imparare a limitarsi per non lasciare la sua squadra senza il suo miglior giocatore quando serve… keep calm please, 6,5

CANDUSSI
Due soli minuti sul parquet, NG

LYDEKA
Una roccia. Stasera anche di più, una montagna. 21 punti, 10 rimbalzi, 9 su 10 dal campo, da firmare al volo, lasciando che sia lui a decidere la cifra. Se Pesaro avesse vinto si sarebbe meritato un nove in pagella, 8

CERON
Troppe ingenuità. Va bene sbagliare le triple, va bene farsi stoppare in contropiede, ma non si può lasciare il tuo uomo libero sotto canestro nell’azione chiave del match, soprattutto in una partita nella quale i problemi di falli di Shepherd gli hanno regalato più minuti del solito. Troppi bassi e pochissimi alti, 4

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>