Qatar dolce amaro per Pesaro. Tutta la gioia di ‘Nicco’ Antonelli e dell’Ongetta Rivacold vincente

di 

21 marzo 2016

PESARO – Pesaro, in sella alla Honda del team Ongetta Rivacold pilotata da Niccolò Antonelli, vince in Moto 3.

Antonelli QatarChe emozione vedere Giancarlo Cecchini che, dopo più di cinquanta anni di corse a preparare moto vincenti, alza la coppa al cielo dopo una bellissima vittoria di “Nicco”. Giancarlo è il decano dei tecnici da Gran Premio. Lui ha preparato le Benelli di Tarquinio Provini, di Karruthers che vinse il Mondiale nel 1969, ha vinto quattro Mondiali con le Morbidelli da Gran Premio, ha fondato una scuderia ed ha vinto un Mondiale con Dovizioso e, oggi, vince con Antonelli, con il pilota- fantino di San Giovanni in Marignano il quale, da quando è approdato nel team- famiglia Ongetta Rivacold, è agonisticamente risorto.

Antonelli 2Terzo Bagnaia, pilota sabaudo che vive a Pesaro e si allena al Ranch a Tavullia ( come Antonelli) essendo pilota dell’Accademia VR46. Cinque piloti italiani nei prime sei in Moto 3 , con Fenati ( team Sky) quarto, quinto Bastianini del team Gresini, sesto un bravissimo Bulega (team Sky) al debutto nel Mondiale.

Una gioia la Moto 3, una tristezza la Moto2 con Morbidelli che ha lottato per tutta la gara con Luthi ma, a un giro dalla fine e dopo 40 minuti dallo start, è stato penalizzato di 20 secondi per partenza anticipata. Vergognoso, semplicemente vergognoso che un pilota venga penalizzato dopo 40 minuti. Morbidelli ha concluso comunque settimo, sconsolato e triste. Sul podio, al terzo posto il bravo pilota romano Simone Corsi, decimo con la lode Luca Marini che, partito dalla 26eima piazza ha disputato una gara da manuale all’esordio nel Mondiale in Moto 2 rimediando un bacio e una stretta gigantesca da mamma Stefania.

Ventidueseimo , ma non per sua colpa, Alessandro Tonucci, all’esordio in Moto2. Tonu ha una grossa infiammazione alla spalla destra che lo ha costretto a una cura da cavallo somministratagli dai medici della Clinica Mobile oltre ad un problema tecnico all’anteriore della sua moto che fatica a sistemare.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>