Sabato alla biblioteca San Giovanni si assegna la borsa di studio dell’Anmic in memoria di Giselda Caramella

di 

29 marzo 2016

PESARO – Anche quest’anno l’Anmic provinciale (Associazione nazionale mutilati e invalidi civili) ha istituito una borsa di studio in memoria di Giselda Caramella, impiegata e socia onoraria dell’associazione. La borsa di studio è dedicata a uno studente meritevole disabile, iscritto a università italiane e autore di una dissertazione che abbia come tema la disabilità.

La cerimonia di premiazione si terrà sabato 2 aprile alle ore 15.30, alla biblioteca San Giovanni di Pesaro (via Passeri 102), e sarà a ingresso libero.

anmiclogoL’evento, che ha il patrocinio del Comune di Pesaro e della Regione Marche, vedrà la presenza di Massimo Domenicucci(presidente regionale Anmic), che introdurrà e coordinerà l’iniziativa, di Matteo Ricci (sindaco del Comune di Pesaro), Nazaro Pagano (presidente nazionale Anmic), Giancarlo Balducci (presidente provinciale Anmic), Simone Baglioni (docente alla Glasgow Caledonian University), Vilberto Stocchi (Magnifico Rettore dell’Università degli studi di Urbino), Loretta Bravi(assessore regionale Università e diritto allo studio), Giuliana Ceccarelli (assessore comunale alla Crescita), Luca Bartolucci(presidente del Consiglio comunale) e Oriano Giovanelli (presidente Fondazione Rossini).
Con la borsa di studio l’Anmic  intende rafforzare l’impegno comune tra l’associazione e le istituzioni locali con l’obiettivo di arrivare a una formazione adeguata che faciliti l’inclusione sociale ed economica di tutti gli individui, inclusi i diversamente abili. Sempre alla biblioteca San Giovanni,  che è 5 priva dal 2009 di barriere architettoniche, è disponibile una postazione intitolata a Giselda Caramella che permette a utenti con difficoltà visive e motorie di svolgere attività di scrittura, lettura e informazione.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>