Recupero serie D: l’Avezzano batte il Giulianova, raggiunge la Vis in classifica e si prepara a Fano. Intanto anche Gallozzi è biancorosso

di 

30 marzo 2016

Esultanza dell'Avezzano allo Stadio dei Marsi

Esultanza dell’Avezzano allo Stadio dei Marsi

PESARO – Nel recupero della 28esima giornata di serie D l’Avezzano vince in casa con il Giulianova per 2-0 e raggiunge la Vis Pesaro a quota 35 punti in classifica. I gol dei marsicani sono stati realizzati da Di Genova e Sassarini e il Giulianova ha concluso la gara in 9 uomini per due espulsioni.

Non il migliore dei risultati per i tifosi vissini, sebbene parzialmente controbilanciato dal fatto che sembra sempre più prendere corpo l’idea di andare alla penultima giornata in casa del Giulianova contro un avversario virtualmente retrocesso. I giallorossi perdendo ad Avezzano restano infatti ultimi a 7 punti dai playout. Da segnalare che Avezzano-Giulianova era stata rinviata per la partecipazione di due calciatori dell’Avezzano alla Viareggio Cup – Di Curzio e D’Avino – con la Rappresentativa di Serie D. Viareggio Cup che si è conclusa proprio questo pomeriggio con la vittoria in finale della Juventus per 3-2 sul Palermo. Coincidenza vuole che a segnare una delle 3 reti bianconere è stato proprio l’ex Avezzano Alessio Di Massimo che a dicembre aveva fatto il grande salto dalla serie D in terra marsicana alla Primavera della squadra dominatrice del calcio italiano.

Guardava con interesse al recupero Avezzano-Giulianova anche il Fano che, proprio domenica al Mancini (ore 15) ospiterà l’Avezzano. Alma J. Fano sulla quale in questi giorni ha posto la sua personale lente d’ingrandimento Gianluca Di Marzio: giornalista Sky, autentico “guru” del calciomercato e anche attento osservatore delle categorie inferiore.

Gianluca-Di-Marzio-Sky

Il giornalista Gianluca Di Marzio

Nel suo blog gianlucadimarzio.com , il giornalista ha voluto dedicare un approfondimento alla iniziativa di azionariato popolare che sta prendendo piede nella città fanese e che è consultabile a questo link

 

 

 

Dopo Avezzano-Giulianova 2-0 ecco la nuova classifica al completamento della 28esima giornata:

Sambenedettese 68, Matelica 54, Fano 53, Campobasso 45, Recanatese 43, San Nicolò 42, Jesina 39, Chieti e Fermana 37, Vis Pesaro e Avezzano 35, Castelfidardo 32, Monticelli 32*, Olympia Agnonese 30*, Isernia 30, Folgore Veregra 29, Amiternina 24, Giulianova 22 (* l’ultimo 0-0 fra Agnonese e Monticelli è in attesa di probabile ribaltamento in 3-0 in favore dell’Agnonese per errata sostituzione fra under del Monticelli. Se il ricorso dei molisani sarà ratificato, l’Agnonese salirà a 32 punti e il Monticelli scenderà a 31)

 

Vis Pesaro-JesinaDal prossimo turno – domenica 3 aprile – le partite cominceranno alle ore 15:

Vis Pesaro-Castelfidardo; Fano-Avezzano; Monticelli-Campobasso; Giulianova-Chieti; Matelica-Fermana; Amiternina-Jesina; Recanatese-Agnonese; FolgoreVeregra-Sambenedettese; Isernia-SanNicolò.

Per la prossima gara Vis Pesaro-Castelfidardo, vista l’importanza della posta in palio, la società biancorossa promuove agevolazioni per rinfoltire le gradinate del Benelli. Soprattutto di giovani. Domenica infatti tutti i ragazzi fino ai 16 anni di età non pagheranno. Non solo: tutti i ragazzi che accompagneranno un adulto allo stadio potranno farlo entrare nel settore Prato al prezzo di 5 euro.

 

Marco Gallozzi con la maglia biancoscudata del Padova qualche stagione fa

Marco Gallozzi in serie B con la maglia biancoscudata del Padova qualche stagione fa

La Vis intanto tessera il 36esimo biancorosso della sua stagione: è il 27enne frusinate Marco Gallozzi, da tempo aggregato alla Vis e da tempo alle prese con un infortunio che non gli ha ancora permesso di allenarsi appieno col gruppo di Amaolo. Finora Gallozzi è stato infatti sempre relegato a sedute differenziate, terapie ed ecografie. Ma la Vis sceglie di contare anche su di lui per queste ultime 6 gare. E lo fa con una sorta di contratto “a gettone di presenza” che lascia aperto un discorso fertile per la prossima stagione. Il curriculum del centrocampista è di prim’ordine: più di 30 partite in serie B con Padova e Empoli, più di 80 in serie C ; le ultime delle quali divise nella scorsa stagione fra Matera e Reggina. Insomma, il pedigree c’è tutto e se riemerge pure la condizione fisica, Gallozzi può dare una mano allungando la coperta in un centrocampo della Vis tuttora debilitato dalle indisponibilità di Brighi e Bugaro e dalla diffida pendente su Giorno.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>