Il meraviglioso ritorno di Krystian Zimerman: al Rossini martedì il compositore e pianista polacco

di 

2 aprile 2016

PESARO – Quello di Martedì 5 aprile, al teatro Rossini, è un meraviglioso ritorno: Krystian Zimerman, ospite ancora una volta dell’Ente Concerti. Ogni sua apparizione costituisce sempre un’occasione unica per ascoltare uno dei più grandi interpreti del mondo. Il suo è più di un concerto, è un evento culturale nel quale la sua ricerca timbrica, la sua musica e la sua ineffabile bravura di artista trovano meravigliosa realizzazione.

Il compositore e pianista Krystain Zimerman

Il compositore e pianista Krystain Zimerman

KRYSTIAN ZIMERMAN

Krystian Zimerman, nato in Polonia nel 1956, ha fatto i primi passi sotto la supervisione del padre. A sette anni ha cominciato a lavorare con il celebre didatta Andrzej Jasinski al Conservatorio di Katowice dove si è diplomato. La vittoria del “Grand Prix” al Concorso Chopin del 1975 gli ha aperto le porte di una brillante carriera internazionale che lo vede protagonista sui palcoscenici di tutto il mondo. Si è posto il limite di 50 concerti all’anno e ha un’aderenza totale alla sua professione: organizza personalmente la gestione della sua carriera, studia l’acustica delle sale da concerto, le ultimissime tecnologie di registrazione e della costruzione degli strumenti. È inoltre appassionato di psicologia e computer. La più recente incisione è dedicata alla musica da camera della compositrice polacca Grazyna Bacewicz, in occasione del 100° anniversario della nascita. Tra le esecuzioni storiche ricordiamo quella con i Wiener Philharmoniker il 10 febbraio 1985, la sua interpretazione del Concerto di Schumann sotto la direzione di Herbert von Karajan, e i Concerti n. 3, 4 e 5 di Beethoven nel 1989 con Leonard Bernstein.
“Per Zimerman il suono è tutto. Non c’è suono di pianoforte oggi più bello del suo. Generatore di forme, squillante, stanato nelle masse petrose degli accordi o nell’accelerazione impressionante dei trilli, nella zona sovracuta della tastiera, in spolvero leggerissimo.” (Carla Moreni – Sole 24 ore – domenicale)

La 56a Stagione Concertistica di Pesaro a cura dell’Ente Concerti rientra nell’ambito della stagione di Musica del teatro Rossini realizzata dal Comune di Pesaro, Amat, Ente Concerti e Orchestra Sinfonica G.Rossini. La Stagione concertistica dell’Ente concerti è realizzata con il sostegno del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Regione Marche, Giunta Regionale, Assessorato alla Cultura e con il contributo di Fondazione Cassa di Risparmio, Banca Marche.

La biglietteria del teatro Rossini è aperta dal Mercoledì al Sabato dalle 17 alle 19.30.

Biglietti disponibili in vendita anche il giorno del concerto con orario 10-13; 17 fino all’inizio del concerto.

Prezzi: posto di platea e posto di palco di I e II ordine € 35; posto di palco di III ordine € 30 (ridotto € 27); posto di palco di IV ordine € 27 (ridotto € 25); loggione € 10.

Per informazioni: Ente Concerti 0721.32482 – Teatro Rossini 0721.387620 (0721.387621 biglietteria) enteconcerti.it, teatridipesaro.it, pesarocultura.it.

Martedì 5 aprile 2016, ore 21
Teatro Rossini, Pesaro
KRYSTIAN ZIMERMAN pianoforte
F. Schubert
Sonata per pianoforte in la magg. D. 959
Sonata per pianoforte in si bem. magg. D. 960

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>