Spogliatoi nuovi per il Campo scuola di via Respighi: le FOTO di Baioni dell’inaugurazione

di 

2 aprile 2016

PESARO – Matteo Ricci, il sindaco di Pesaro, apre le porte dei nuovi spogliatoi del Campo scuola: “Dovevano essere adeguati. L’impianto è un luogo centrale per la città dello sport. Punto di riferimento per scuole, associazioni e volontariato sportivo. Che hanno una funzione sociale insostituibile: ora troveranno servizi adatti per la pratica sportiva. Cose concrete”.

Investimento complessivo di 100mila euro. I lavori della ditta Gambini, su progetto redatto dal Comune, includono opere murarie, impiantistica, infissi con vetri antisfondamento, sostituzione di bagni e docce. Ma anche rivestimenti, cappotto esterno, rifacimento delle facciate. Riqualificata la stanza destinata all’infermieria, con nuovi arredi nei locali e manutenzione della palazzina dell’ex custode. Porte di accesso esterne collegate a sistemi computerizzati. E predisposizione per la videosorveglianza, in funzione antivandalismo.

“Siamo candidati a città europea dello sport 2017 – continua il sindaco – Utilizzeremo i prossimi due anni per intervenire sugli impianti. L’obiettivo? Continuare a intercettare manifestazioni. Puntiamo sul settore, insieme a bici, musica e motori, per crescere su economia e turismo”. Sulla struttura di via Respighi: “Ci resta la sistemazione della tribuna, su cui c’è già un progetto: sarà il prossimo passo”. Più in generale, “il Campo scuola è parte di un asse sportivo strategico, sul lato sinistro del Foglia”. Che include “il campo da calcio del Villa San Martino, dove di recente è stata realizzata la tribuna”. Ma anche “la piscina di via Togliatti, dove sono ripartiti i lavori. Abbiamo svolto un ruolo di mediazione tra ditte e Federazione: non sarà più un’incompiuta. A settembre la inaugureremo”. Aggiunge: “Con la ciclabile di via Cimarosa, in cantiere, migliorerà la viabilità. E sistemeremo i parcheggi dietro gli spogliatoi del Campo Scuola, funzionali all’impianto di via Respighi come al Parco Miralfiore”.

Matteo Ricci cita “il progetto di trasformazione di via dell’Acquedotto” per completare il quadro. Contestualizzando: “Gli investimenti? Possibili grazie all’utilizzo dell’avanzo, con lo sblocco del patto di stabilità per i Comuni virtuosi: da Pesaro abbiamo scritto le regole. E ora passiamo da una media annua di due milioni e mezzo di investimenti a 30 milioni nel 2016. Non solo: stiamo lavorando per avere, nel 2017, un piano tra i 10 e i 12 milioni”.

A tagliare il nastro, con il sindaco, gli assessori Enzo Belloni (“Il Campo scuola è il polmone degli sportivi pesaresi: nel 2013 si è sistemata la pista, mancava una parte importante. L’augurio è che possa essere la casa di futuri atleti”) e Mila Della Dora (“Ora puntiamo alla riqualificazione della tribuna”), oltre al responsabile degli impianti sportivi del Comune Aroldo Pozzolesi.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>