A scuola di sicurezza stradale su due ruote al Misano World Circuit

di 

5 aprile 2016

MISANO ADRIATICO – Due giornate all’insegna della sicurezza al Misano World Circuit. Il 12 e 13 aprile Confindustria ANCMA – Associazione Nazionale Ciclo Motociclo Accessori e FMI hanno scelto l’autodromo Marco Simoncelli per la prima tappa dei corsi di formazione ‘Refresh‘, che rientrano nelle attività dedicate al miglioramento della sicurezza stradale su due ruote.

Il corso non ha risvolti di natura sportiva, ma è rivolto a coloro che hanno abbandonato la guida di moto o scooter e ora intendono ricominciare ad utilizzare i mezzi a due ruote, e ai possessori di patente B privi di esperienza specifica nella conduzione di veicoli a due ruote di 125cc. L’obiettivo è di far acquisire ai partecipanti capacità ed esperienza per affrontare in maggiore sicurezza le insidie del traffico.

misano_sbk_2014In ogni giornata è prevista una lezione teorica seguita da esercizi svolti in area protetta e non in pista, come lo slalom, la frenata su superfici diverse, l’inserimento in curva e corretta traiettoria, la simulazione di pericolo improvviso e il superamento di un dosso. Il tutto avverrà sotto la guida di formatori qualificati designati dalla Federazione Motociclistica Italiana.

Saranno Case associate a Confindustria Ancma a fornire i mezzi con i quali avverranno le esercitazioni: si va dagli scooter e moto 125cc (pat. B e A1) alle moto e scooter fino a 35kW (pat. A2), fino alle moto > di 35 kW (pat. A).   I partner tecnici del progetto sono: BMW, DUCATI, PIAGGIO e YAMAHA, che metteranno a disposizione i veicoli, moto e scooter per i corsi, AGV, AIROH, CABERG e NOLAN forniranno, invece, un set di caschi integrali, di DAINESE saranno invece le giacche tecniche e i guanti.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>