E sono 11: Volley Pesaro vince anche a Cisterna (3-0) e finisce quarta. Ai playoff sfida con Caserta

di 

10 aprile 2016

OMIA CISTERNA – MYCICERO 0-3
OMIA CISTERNA: Centi 4, Muri 1, Talamazzi 13, Bertaiola 3, Barboni 6, Maruotti 8; Zampedri (L), Noschese, Neri 1, De Arcangelis 2. All. Droghei
MYCICERO PESARO: Di Marino 6, Mezzasoma 17, Arciprete 8, Mastrodicasa 13, Di Iulio 1, Liliom 5; Ghilardi (L), Bordignon 4, Gennari. N.e.: Zannini, Sestini, M’Bra, Babbi. All. Bertini
ARBITRI: Vecchione e Spinnicchia
PARZIALI: 23-25, 17-25, 19-25
NOTE: Omia Cisterna: battute sbagliate 10, battute vincenti 2, ricezione 70% (prf. 25%), attacco 31%, errori 21, muri 6. myCicero: battute sbagliate 5, battute vincenti 1, ricezione 72% (prf. 22%), attacco 43%, errori 21, muri 7

myCicero Volley Pesaro-ForlìCISTERNA (Latina) – Il match giocato con il fanalino di coda del campionato si rivela poco più che una formalità e la myCicero chiude la stagione regolare al quarto posto e mercoledì 13 scenderà in quel di Caserta (arrivata settima) per cominciare i playoff.

Sulla partita c’è poco da dire: le padrone di casa rinunciano anche a Kenny Moreno Pino mentre da parte pesarese Bertini lascia in panchina, in partenza, la Sestini per dare spazio alla Di Marino.

Da sottolineare l’impegno profuso dall’Omia che, nonostante la retrocessione già acquisita da tempo, ha onorato fino in fondo il torneo ottenendo l’onore delle armi.

Pesaro ha inanellato l’undicesimo successo consecutivo, a coronamento di una stagione superlativa (18 vittorie e 8 sconfitte il bottino finale). Ma non c’è tempo per riposare, però, poiché già martedì la Bertini’s band sarà nuovamente in pullman, destinazione Caserta.

“Mi aspettavo una partita del genere poiché venivamo da due maratone con squadre del calibro di Filottrano e Forlì – commenta così Matteo Bertini a fine partita – Abbiamo fatto riposare Sestini perché ancora non al massimo dopo il colpo alla testa subito mercoledì ma la Di Marino ha risposto molto bene così come la Bordignon entrata, a partita in corso, al posto della Liliom. Ora concentriamoci sui play off e su Caserta dove ci aspetterà una battaglia: ma noi veniamo da 11 successi consecutivi e vogliamo tenere aperta la striscia vincente”.

I playoff che vedranno, nei quarti, giocarsi solo due partite con la prima che si disputerà in casa della peggio classificata (in caso di parità di vittorie si procederà con il golden set) partiranno mercoledì 13 aprile, alle 20.30, con questi accoppiamenti:

Kioto Caserta – myCicero
Lardini Filottrano – Delta Informatica Trentino.

Forlì è promosso direttamente in A1 mentre Soverato e Saugella Monza passano direttamente in semifinale (che cominceranno mercoledì 20 alle 20.30).

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>