Sempre più terra dei motori. Biancani lancia una legge regionale che valorizzi il patrimonio di Pesaro e Tavullia

di 

11 aprile 2016

PESARO – Una legge regionale, che valorizzi la cultura motoristica del territorio, come elemento identitario di coesione sociale, d’innovazione e competitività, in continuità con la specifica vocazione locale. Questo il senso della legge che il Consigliere regionale Pd, Andrea Biancani, ha chiesto di inserire nel Documento di programmazione annuale cultura 2016. Richiesta accolta oggi dalla Commissione cultura della Regione Marche.

Andrea Biancani

Andrea Biancani

Si tratta di un risultato importante per il nostro territorio – afferma Biancani – perché ha come obiettivo quello di valorizzare un’eccellenza, quella legata ai musei motociclistici Morbidelli e Benelli, famosi nel mondo e che contribuirà alla creazione di un inedito e innovativo spazio museale nel Comune di Tavullia.

La predisposizione di questa legge è stata inserita nel Piano tra i progetti strategici regionali con valore trasversale e di rilievo regionale  – prosegue Biancani – Un primo passo che avvia un percorso che dovrà contare sul contributo dei Comuni interessati e dei soggetti privati.

La proposta di legge, che dovrà essere approvata entro il 2016, prevede la creazione di sinergie tra i luoghi coinvolti dal progetto per programmare in maniera ottimale le attività di crescita, sviluppo e promozione del territorio; la conoscenza, la conservazione e la fruizione pubblica delle collezioni museali del territorio attraverso la promozione della documentazione storico e archivistica dei musei; la realizzazione di progetti di sviluppo culturale e turistico attraverso forme di integrazione con il sistema regionale; l’interazione tra i diversi livelli istituzionali e tra soggetti pubblici e privati per favorire la competitività del sistema economico locale e il raccordo con i settori produttivi locali; l’interazione tra i soggetti privati e le associazioni che si occupano della valorizzazione e promozione turistica del territorio.

La proposta, condivisa con l’Assessore regionale alla Cultura, Moreno Pieroni, che sin dall’inizio ha accolto con entusiasmo l’idea di creare nelle Marche il progetto: La terra dei motori, porterà ottimi risultati per tutto il territorio in termini culturali e turistici.

La Commissione regionale Cultura ha accolto anche un’altra proposta di Biancani quella di sostenere, come Regione Marche, la candidatura di Pesaro “Città della Musica” a città creativa dell’Unesco. Un sostegno logistico che vedrà la Regione, attraverso il Servizio Internazionalizzazione, favorire i contatti della città di Pesaro con le aree geografiche poco coperte dalla rete Unesco e con la “Cabina di regia nazionale sulla strategia UE per la Regione Adriatico – Ionica”

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>